Ma allora c’è speranza!

Di Redazione

20141130cagnotti

di Marco Cagnotti

faccinaGAScagnottiDobbiamo esser sinceri: siamo stupiti. Perché, a sentire i sondaggi, Ecopop in Ticino sembrava dover riscuotere un plebiscito. Per non dire di tutto il trollame fetente che appesta i social media, compresi i commenti del GAS: pareva quasi di sentirli godere in anticipo alla prospettiva di ficcare Ecopop su per il didietro dei Ro$$i. Perché loro sono astuti come faìne, loro sì che hanno capito come gira il mondo, va’ là. Loro sì che sanno come si lancia un segnale potente a Berna: una roba da far saltare sulle cadreghe le sette capre a Palazzo federale, proprio. E invece…

…invece niente: quasi 2 Ticinesi su 3 l’han rispedita dove merita. Ossia nella spazzatura. L’hanno letta e studiata con attenzione, hanno fatto due conti, si sono resi conto che Ecopop era una cagata pazzesca che nemmeno la fantozziana corazzata Potëmkin… e alla fine l’hanno trombata. Chiamali scemi.

Beh, son soddisfazioni, va’.

Ti potrebbero interessare: