Tuto, ma ce sei o ce fai?

Di Redazione

20150416shevek2a

di Shevek

faccinaGASshevekTuto Rossi lo ha rifatto: ha bombardato gli email dei dipendenti cantonali con la sua propaganda elettorale. Per pararsi il didietro, conclude con un disclaimer:

“Ricevi questa email all’indirizzo nome.cognome@ti.ch perché hai dato il consenso a ricevere le nostre comunicazioni.
Puoi annullare la tua iscrizione in qualsiasi momento cliccando sul collegamento cancellazione.”

Balle! Abbiamo ricevuto segnalazioni di persone che non hanno mai autorizzato un accidente ma che continuano a doversi sciroppare le cazzate del Tuto. Ma quali cazzate?

Stavolta tocca a “Prima i nostri”. L’iniziativa è stata valutata dal professor Biaggini, incaricato dal Governo di fornire un parere giuridico. Con l’intento, secondo il Tuto, di sconfessare la brillante pensata dell’UDC. Ma non è andata così alla faccia del Governo. Infatti Tuto scrive:

“Ma il Professore universitario ha sconfessato il Consiglio di Stato, e ha giudicato che l’iniziativa PRIMA I NOSTRI va benissimo!”

Benissimo? Beh, Tuto, ‘sticazzi. Biaggini ha detto che sì, l’iniziativa è ricevibile. Ma ha anche precisato che non servirà a un tubo. Com’è che ti dimentichi proprio questo dettaglio, caro Tuto?

Ma non finisce qui. Perché, per scovare le magagne del Tuto, ci vuole poco. Per esempio, basta andare a chiedere di cancellare la propria iscrizione dalla mefitica lista di distribuzione delle sue pestilenziali email. Si clicca e… oplà: si viene tosto trasportati su un server che offre questa possibilità.

20150416shevek2b

Ma da chi dipende? Lo chiediamo a Whois. E troviamo che…

20150416shevek2c

…l’IP location è nel Lazio! Non in Ticino: nel Lazio. E appartiene alla ditta MagNews di Faenza. Non di Arbedo: di Faenza. Perché fra “i nostri” non c’era nessuno che se ne potesse occupare. Proprio per niente.

La faccia come…?

Ti potrebbero interessare: