web analytics

5 protagonisti di una Sinistra destinata a perdere

20150610ideota

dell’Ideota

Il dogmatico
La Sinistra è una religione, con i suoi maestri e con i suoi testi sacri che il dogmatico conosce a memoria. Qualsiasi deviazione rispetto all’ortodossia, benché comprovata dalla scienza sperimentale o dal buon senso, rappresenta per lui sacrilegio, tradimento, mercimonio, patto col diavolo. Le situazioni non previste dai sacri testi gettano il dogmatico nel panico, perché lo costringono a fare una cosa che odia: pensare con la propria testa. Ma l’interpretazione autentica di qualche guru spesso lo solleva da questa incombenza.

L’estremista
Convinto che ottenere voti in misura inferiore allo 0.5% sia indice di purezza identitaria, l’estremista si apposta nei luoghi più impensati e ti compare davanti all’improvviso per raggelarti con questa sentenza: “Sono più a Sinistra di te”. Poi scappa ridendo, incurante del tuo volto pietrificato. Il suo piano: innescare una rivoluzione a furia di non contare nulla.

L’arrivista
La politica può essere una carriera e i palazzi del potere sono allettanti. L’arrivista è sempre pronto a darti ragione. Purché tu sia il più forte. Dopo qualche anno si rende conto che il più forte si trova a Destra. E allora finge un grande travaglio interiore e fa il salto della barricata. Ma è meglio perderlo che trovarlo.

Il frazionista
Vuole essere capo di qualcosa. Anche di una minicorrente formata da 4 persone che ama definire “i miei”. Condivide il 99% delle tue idee, ma quell’1% che vi separa, corrispondente a una sfumatura di rosso impercettibile per l’occhio umano, lo trasforma in un instancabile inventore di “sottili distinguo” che riscuotono cenni di approvazione dei fedeli discepoli e possono portare alla paralisi.

L’impreparato
Ha imparato due formulette ed è convinto di poter affrontare un dibattito. Per questa sua credenza possiamo definirlo un utopista. Invece di snocciolare argomentazioni, si limita a ripetere slogan. Pensa di essere antropologicamente migliore di te, ma non ti sa spiegare il motivo.

Ti potrebbe interessare anche:

Commenti da Facebook

  • Ne avete dimenticato(?) uno: Il socialdemocratico. Quello che “la lotta di classe non esiste più” e dobbiamo attivarci per salvare il salvabile. Personaggio imbelle e cervellotico, ama snocciolare i mille perché di una realtà pietrificata e immune agli atti di forza, sottacendo a bella posta che la lotta fra le classi esiste, resiste e si ramifica anche se, per il momento, la stanno vincendo i padroni.

Leave a Comment

Sei umano? *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Ti è piaciuto l'articolo? Supporta il GAS

Il pagamento avviene tramite PayPal: se vuoi utilizzare altri sistemi, visita la pagina AIUTA IL GAS. Puoi pagare con PayPal anche se non hai un account, segui le istruzioni sulla pagina di destinazione.

Motivo del pagamento: Donazione per il GAS

Importo da donare: Scorri per selezionare

1 10

Inserisci i tuoi dati

Inserisci il risultato (protezione anti-spam)

9 - 3 =

In attesa di collegamento a Paypal: alcuni browser potrebbero bloccare il popup; se non visualizzi la pagina di Paypal, consenti l'apertura dei PopUp per il nostro sito e aggiorna la pagina o ripeti il pagamento.
Validating payment information...
Waiting for PayPal...