Scandalo LAC?

Di

20150910redazione

della Redazione

faccinaGASufficialePubblichiamo un comunicato stampa del quindicinale di critica sociale e del lavoro “Area”, in cui il giornale sindacale denuncia il superamento del preventivo con documenti inediti e affronta sempre, documenti alla mano, lo scandalo dei subappalti. Una voce chiara in un panorama che si fa sempre più difficile per i lavoratori.

“Area” scrive:

“23,5 milioni di franchi di costi supplementari sul preventivo d’appalto, di cui 8 a carico della comunità. Subappalti affidati a ditte che non avevano le credenziali per eseguirli, poi sfociati nell’odiosa pratica del caporalato. “

E prosegue, senza peli sulla lingua:

“La politica del minor prezzo voluta da Lugano mostra tutti i suoi limiti. Sono macchie che non possono essere cancellate dai botti inaugurali di questo fine settimana del Lac. Non pregiudicano certo il suo futuro, ma rappresentano un monito per le prossime grandi opere che si vorrebbe realizzare. È quanto raccontiamo nelle pagine allegate di questo numero di Area.”

Ti potrebbero interessare: