Diventare un po’ esigenti… no, eh?

20151029mb

di MB

Ormai è da qualche anno che vincono. E c’è sicuramente da riflettere (purtroppo) sul modo in cui sanno far leva su paure e esasperazioni di diverso tipo.

Non voglio fare grandi discorsi sociologici, però mi sembra che sia arrivata l’ora per l’elettorato della Lega e dell’UDC di diventare un po’ esigente con i propri politici. Da qualche anno sono in maggioranza, da qualche anno vincono le votazioni e le elezioni. Felici e contenti, ormai credono di non avere avversari: “I ticinesi votano Lega”. Come se noi ro$$i fossimo meno ticinesi di loro.

La cosa fantastica però è che a sentire loro (e i loro elettori) le cose vanno sempre male, le cose sono sempre da migliorare. Sbraitano, urlano che è ora di dire basta, di cambiare, di combattere.

Piccola domandina: ma, se avete vinto voi, chi deve cambiare la situazione? Se avete vinto voi, chi deve migliorare le cose? Se avete vinto voi, con chi se la deve prendere il popolo se poi la disoccupazione aumenta?

Ecco, queste sono le domande che mi farei se fossi un elettore della Lega. Ma siccome non lo sono osserverò ancora una volta come urlare, sbraitare, smuovere la pancia delle persone sia radicalmente l’opposto della vera voglia di risolvere i problemi.

Ti potrebbe interessare anche:

Leave a Comment

Sei umano? *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud