La Sinistra e le leggi

Di Jacopo Scarinci

20151006scarinci

di Jacopo Scarinci

faccinaGASscarinciSuccede che a Bologna il sindaco Merola si sia rotto le palle di un gruppetto afferente a un centro sociale che da anni occupa abusivamente uno stabile del Comune e abbia firmato l’ordine di sgombero.

Il centro sociale di cui si parla si chiama “Atlantide” e raccoglie parte del mondo queer, punk, femminista e omosessuale di Bologna. Città che al mondo omosessuale ha sempre guardato più di ogni altra: lo stesso sindaco è stato denunciato per aver trascritto i matrimoni omosessuali contratti in città nel registro delle unioni, cosa proibita in Italia ma che Merola ha fatto sbattendosene delle conseguenze. Sempre Merola ha riallacciato l’acqua alle abitazioni sfitte occupate da migranti o poveracci di varia provenienza, anche locale. Acqua che era stata tolta dall’azienda cittadina: anche qui denuncia. Quindi su Virginio Merola si può dire di tutto, tranne che sia un fascistone razzista. Eppure…

…eppure è bastato che prendesse questa decisione di far rispettare la legge e la democrazia per prendersi dell’omofobo, stronzo, merdaccia, censore e quant’altro. Da chi? Da quelli che finora lui ha sempre difeso: le associazioni omosessuali, i centri sociali, certa estrema Sinistra. Un giornale di Sinistra come “il Manifesto” gli ha dedicato un articolo al vetriolo e il partitino alleato al PD, Sinistra e Libertà, è sul piede di guerra.

Ritorniamo così a un problema non solo italiano ma anche nostro e di tutta la Sinistra: cosa fare davanti alla legge? La Sinistra è quella cosa che fa sempre il cazzo che vuole come più volte detto dalla Destra o è portatrice di valori come legalità, rispetto della democrazia e delle regole? “Atlantide” dice che gli vengono tolti gli spazi dove trovarsi e discutere, fare attività: un fatto curioso. Se io, Jacopo Scarinci, fondassi un’associazione, cercherei uno spazio in affitto e lo pagherei, non andrei di certo a occupare spazi altrui. Perché? Perché posso essere di Sinistra, di Destra o di Centro, ma ovunque io mi trovi studio le leggi del posto. E, di grazia, le rispetto sempre.

Ti potrebbero interessare: