Ma cosa dovrebbero pensare a Berna?

Di Redazione

20151001santerre

di Santerre

Norman Gobbi si è incazzato e ha affermato urbi et orbi che sul fisco Berna deve abbandonare il dialogo con Roma perché è un dialogo inutile. Soprattutto perché l’accordo sull’imposizione fiscale dei frontalieri non tiene conto delle richieste del Ticino. Gobbi, invece che prendersela, dovrebbe farsi una semplice domanda: “Perché a Berna, sistematicamente, il Ticino e la sua opinione non contano niente?”.

Per un momento fingiamoci Eveline Widmer-Schlumpf o Mario Gattiker e guardiamo alla situazione.

Partiamo dal 9 febbraio: il popolo con una maggioranza di neanche 20 mila schede approva l’iniziativa dell’UDC e dal giorno dopo i partiti di Destra iniziano a far pressioni sul Consiglio federale perché venga attuata. La loro posizione cambia ogni settimana: “Stop all’immigrazione”, “No, vabbe’, anche la clausola di salvaguardia andrebbe bene”, “No, niente clausola, fermiamo tutto perché c’è un’invasione”, “E i frontalieri!”, “Chiudiamo le frontiere!” Davanti a tutto ciò, sacromondo, cosa dovrebbero pensare del Ticino a Berna?

Continuiamo coi frontalieri. Il Canton Ginevra ha ragionato da par suo, mettendo i disoccupati in cima alle liste di collocamento e rivolgendosi ai frontalieri solo nei casi in cui, fra questi disoccupati, non si trovino i profili necessari. A Basilea i frontalieri sono fondamentali come – spiace dirlo – in tutta la Svizzera. In Ticino, però, se una candidata come Michela Ris osa sostenerlo si prende della “puttana” dai soliti leoni da tastiera. Che chissà mai cosa voteranno. Davanti a tutto ciò, sacromondo, cosa dovrebbero pensare del Ticino a Berna?

Sono quattro anni e mezzo che in Consiglio di Stato il Ticino ha due Leghisti. E sono quattro anni e mezzo che sui frontalieri non è stato fatto assolutamente niente. Si è pensato al casellario giudiziale, giusto per mostrare i muscoli, mica a copiare il Canton Ginevra. Davanti a tutto ciò, sacromondo, cosa dovrebbero pensare del Ticino a Berna?

Ti potrebbero interessare: