Dieci spunti sul weekend calcistico e… di Motogp

20151102sportscarincidi Jacopo Scarinci

1. Uno degli obiettivi non dichiarati di questa rubrica è portare una sfiga cosmica. Dopo le belle parole spese senza secondi fini, anche perché, oggettivamente, chissenefrega, il Borussia Mönchengladbach ha chiuso la serie di vittorie con uno scialbo 0-0 contro l’Ingolstadt, il Chelsea ha fatto un’altra figura da peracottari e il Basilea le ha prese in casa dal Grasshopper di Pier Tami. Vamos.

2. A proposito di Basilea-Grasshopper. Sul finire della partita, e con i renani in svantaggio, viene fischiato loro un calcio d’angolo. Breel Embolo va dall’arbitro e gli dice che l’aveva toccata lui, quindi no, niente angolo, rimessa da battere per le Cavallette. Hai capito quello che fu offeso senza ritegno da più parti?

3. Diego Costa del Chelsea, dopo aver cercato la rissa con quell’altro macellaio di Shawcross per tutta la partita, pare abbia aggredito uno steward dello Stoke. Da uno che prima della finale di Champions del 2014 si avvolse per una settimana la coscia infortunata con le placente di varie cavalle ci aspettiamo proprio questo, e forse anche di più.

4. Che male al cuore vedere Steven Gerrard in tribuna ad Anfield e il centrocampo dei Reds in mano a Emre Can. Che male al cuore.

5. Sedetevi. Fatevi una tisana. Ecco. Sì, è calda. Lasciatela raffreddare un po’. Iniziate a berla, bravi. Siete tranquilli? Seduti e rilassati? Ottimo. Tenetevi forte, notizia bomba: l’Inter ha vinto per 1-0.

6. Gonzalo Higuain dopo un’estate in analisi, col popolo napoletano prima e con quello argentino poi a inseguirlo con le vanghe in mano, è tornato letale come il cianuro. Bentornato Pipita.

7. Claudio Pizarro, “El bombardero de los Andes”, dopo aver vinto di tutto e di più col Bayern Monaco è tornato per la terza volta al Werder Brema. E ieri, a 37 anni suonati, ha pure segnato, da bomber vero quale è sempre stato. Immarcescibile.

8. Ieri si è giocato il “Revier derby” tra Borussia Dortmund e Schalke 04. La notizia non è la vittoria dei gialloneri, ma che il numero di tifosi arrestati tra pre e post partita sia stato inferiore a 100.

9. Un amico spagnolo, leggendo questa rubrica, mi ha consigliato di guardare le partite del Celta Vigo. “Squadra divertente”, mi ha detto. Sabato l’ho fatto, e ha perso in casa 1-5 contro il Valencia. Vamos, ancora.

10. Il Real Madrid ha perso contro il Siviglia facendosi far gol da Ciro Immobile e Fernando Llorente. E nulla, fa già ridere così.

BONUS TRACK – Applausi scroscianti a Jorge Lorenzo e Marc Marquez, sinceri figli di buona donna in un mondo di ipocriti. Sicuri sicuri che Dovizioso o Iannone, a parti invertite, non avrebbero fatto la stessa cosa per Rossi? Sicuri sicuri?

Ti potrebbe interessare anche:

Commenti da Facebook

  • Divertente, ma non approvo la TRACCIA SUPPLEMENTARE: Dovizioso non avrebbe mai favorito Rossi (non si possono vedere), forse Iannone sì.
    Comunque Marquez ha fatto vincere un avversario della sua scuderia quando questa poteva tranquillamente piazzare due uomini nei primi due posti, non credo sia mai successo. Le immagini dell’arrivo degli spagnoli sotto il podio parlavano da sole, c’erano solo i fotografi, i familiari e Max Biaggi… e ho detto tutto.

Leave a Comment

Sei umano? *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Ti è piaciuto l'articolo? Supporta il GAS

Il pagamento avviene tramite PayPal: se vuoi utilizzare altri sistemi, visita la pagina AIUTA IL GAS. Puoi pagare con PayPal anche se non hai un account, segui le istruzioni sulla pagina di destinazione.

Motivo del pagamento: Donazione per il GAS

Importo da donare: Scorri per selezionare

1 10

Inserisci i tuoi dati

Inserisci il risultato (protezione anti-spam)

3 + 3 =

In attesa di collegamento a Paypal: alcuni browser potrebbero bloccare il popup; se non visualizzi la pagina di Paypal, consenti l'apertura dei PopUp per il nostro sito e aggiorna la pagina o ripeti il pagamento.
Validating payment information...
Waiting for PayPal...