Gobbi a Berna? Fantascienza

20151105mordasinidi Corrado Mordasini

“Norman Gobbi candidato al Consiglio federale? È un’ipotesi che Lega e UDC stanno valutando”, ci racconta l’eterno fratello Bignasca, quello meno amato dalla mamma e dai leghisti, il Nano di serie B.

No, dai… ah ah ah! Dai, questa è forte. Ganzi. Riuscite a spararle talmente grosse che una megattera che schizza in volo a 200 all’ora sembra un moscerino della frutta in agonia.

Eppure Bignasca lo avrebbe confermato a Ticinonews. “Di ipotesi in campo ce ne sono molte”, ha dichiarato il leader dalla bianca testina canuta, bofonchiando col suo consueto ghigno. Che poi tradotto vuol dire: se muoiono di tifo petecchiale tutti gli UDC confederati e romandi, forse ci prendono il cicciobello a Berna. “L’UDC ticinese sa benissimo di non avere un candidato valido”, continua imperterrito il suo racconto fantasy Bignasca. Ah, sì? Perché invece Gobbi a Berna avrebbe i tappeti rossi fatti con pelli di rifugiati abilmente conciate e tinte dalle donnine della Verzasca?

Adesso, è vero che sono 20 anni che il Ticino non ha un consigliere federale a Berna, cioè dall’abbandono di Flavio Cotti, ma questo non vuol dire che la Svizzera per darci un contentino debba infilarsi un ferro rovente nel naso. Cioè, scusate, manderemmo a Berna quello che è poco più di un gendarme e che ha la stessa esperienza di gestione di un Paese dell’usciere comunale di Corcapolo. No, ragazzi, non ci siamo. Certo, la tentazione di mandarcelo fuori dalle balle è forte, ma non odiamo così tanto i nostri amici confederati al punto di punirli così duramente.

Però forse una soluzione ci sarebbe: la missione Mars One, il progetto privato per installare una colonia su Marte, sarebbe alla ricerca di un addetto alla sicurezza. Volete mettere essere, praticamente, il ministro della giustizia di Marte? Io comincio una raccolta firme: voglio sparare Gobbi in orbita, come si merita. Voglio che l’orgoglio ticinese e il popolo sovrano forte mandino un loro rappresentante sul Pianeta ro$$o. Così ci pensa Gobbi a mettere a posto quei fuchi di marziani e i criminali di Rigel che passano dalle fasce esterne.

“Satürno l’è poc disctant!”: una nuova era sta per cominciare.

Ti potrebbe interessare anche:

Commenti da Facebook

  • CLAP CLAP

    Norman al Consiglio Federale? Come Bush alla Casa Bianca!, a livello “qualitativo” siamo lì, non so se rendo l’idea………………

Leave a Comment

Sei umano? *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud