Il weekend di calcio tra il falletto di Felipe Melo, la birra di Maccarone, il Real Madrid formato “Podemos” e Ibra cadabra

Di Jacopo Scarinci

Calciodi Jacopo Scarinci

Il calcio è uno sport di contatto, se non si vogliono i falli si monti una rete e si giochi a pallavolo. Lunga vita all’eroe Felipe Melo che si mette a far kung fu condannando l’Inter alla sconfitta, comunque molto meglio di un Montolivo che inciampa da solo sul pallone.

Applausi a scena aperta per Massimo “Big Mac” Maccarone che col suo Empoli dei miracoli dopo aver segnato a Bologna si è lanciato verso la propria panchina come neanche Bolt a Pechino per scolarsi della birra con due suoi amici. Il calcio che ci piace.

Senza Mourinho il Chelsea sabato è tornato una squadra di calcio. Gioco, occasioni, gol, Sunderland schiantato 3-1. Il piccolo problemino è che i tifosi non sono tutti scemi, quelli inglesi soprattutto: Hazard, Diego Costa e Fabregas, ovvero gli ammutinati nella gestione Mourinho, sono stati bombardati di fischi da un pubblico totalmente schierato con il tecnico portoghese. Auguri al nuovo allenatore Hiddink, ne ha bisogno.

Un altro che sta per saltare è Van Gaal a Manchester, sponda United. Una campagna acquisti faraonica ma completamente sbagliata (provate a usare i Red Devils a Football Manager, uscirete pazzi) lo sta portando a far peggio di David Moyes due anni fa. Anche qui si parla di giocatori ammutinati. Vero che vanno di moda gli allenatori glamour oggi, ma un paio di partite in tribuna ogni tanto non farebbero male ad alcuni giocatori un po’ troppo viziati.

Chi lo ferma il Leicester? Speriamo nessuno. Sarebbe la favola più bella degli ultimi cinquant’anni.

Il Real Madrid ne ha fatti 10 al Rayo Vallecano, così per dire. La BBC (Benzema, Bale, Cristiano Ronaldo) ne ha fatti 9. Impossibile? No: “Podemos!”

Gonzalo Higuain, per la cronaca ieri in casa dell’Atalanta un’altra doppietta, è più di un’attaccante: è un’assicurazione sulla vita. In Italia un giocatore capace di decidere da solo una partita non si vedeva dai tempi di Van Basten…

… o di Ibrahimovic, che sabato a Caen ha fatto questa roba qui. Nessun commento, godetevelo:

Ti potrebbero interessare: