Lombardi: un paradiso di interessi?

Di

Lombardidella Redazione

Giovanni Lombardi, padre dell’attivissimo senatore pro raddoppio Filippo, stando all’elenco del Principato di Monaco pare risieda lì (http://www.monte-carlo.mc/it/elenco/servizi/consulting/lombardi-giovanni/).

Battersi ardentemente per un’opera che costerebbe una paccata di miliardi di soldi pubblici senza versare neanche un franchetto al fisco (e quindi al popolo) svizzero che quei miliardi li scuce, non sarebbe di certo un bel biglietto da visita per uno dei simboli dei raddoppisti. Lasciando stare la recente polemica con Galfetti, è da qualche tempo che Filippo Lombardi sembra fin troppo emotivamente coinvolto nella disputa elettorale. Come se questo beneamato raddoppio fosse una ragione di vita o di morte. O una grande possibilità.

E allora in mezzo a tanti giustissimi argomenti sull’ambiente, i tir e l’inquinamento dovremmo anche sapere perché certi politici siano così interessati al raddoppio e quali siano i reali interessi dietro certe prese di posizione. Ma, soprattutto, perché sia così interessato anche chi non ha la residenza qui.

Ti potrebbero interessare: