Sommaruga föö di ball!

Sommarugadella Redazione

I giovani UDC sperimentano il mobbing politico come cuccioli di iena che vengono amorevolmente addestrati dal branco ad azzannare un bufalo chiedendo le dimissioni di Simonetta Sommaruga, che secondo loro sarebbe:

“Incapace di fare la Consigliera Federale: la gestione dell’immigrazione caotica, l’attuazione di progetti dannosi per i cittadini del nostro paese (ad es. . la modifica della legge sull’asilo che prevede l’esproprio per comuni e cittadini dei loro terreni per il collocamento dei richiedenti asilo), sorda alle critiche da parte del Parlamento e che si è rifiutata di prestare giuramento davanti a Dio durante il suo insediamento al Consiglio federale”.

Miseria ladrona. Socialista, amica dei rifugiati e pure senza Dio. Una volta per molto meno ti attaccavano a una trave o ti bruciavano sulla piazza. E non siamo sicuri che a certi personaggi (come voleva fare Robbiani con Natalia Ferrara Micocci) non farebbe piacere davvero bruciare un socialista. Certo che se il viatico per essere un buon Consigliere di Stato è la religione, quelli del califfato devono avere un mucchio di geni a dirigerli.

Ah, la mozione è sostenuta anche dalla Gran consigliera UDC Lara Filippini:

L’ultima “performance” della Sommaruga, che si è allontanata dall’aula per “urgenze fisiologiche”, ovviamente assieme ai compagni di partito, durante le critiche puntuali di un parlamentare, sono indicative di una persona che evidentemente non è al suo posto.”

Perché la Filippini, invece, è al suo posto. Parliamo allora della sua, di “performance”: Comune di Monteceneri, grande vittoria UDC, con la Filippini candidata al Municipio. 42 schede, 2.8%, 5 volte meno dei socialisti. Ah sì, la Lara è proprio al suo posto, la conoscono e non la votano nemmeno nel suo comune.

Ti potrebbe interessare anche:

Commenti da Facebook

  • Una delle immagini più belle della politica da quando la seguo: sei biascicapaternostri col braccio alzato e una donna composta che ha certamente cose più importanti che la religione di cui occuparsi. Uno dei rarissimi casi dove gli atei sono rappresentati nelle stanze dei bottoni. Negli Usa, per esempio, non c’è nemmeno un ateo nell’intero congresso.

Leave a Comment

Sei umano? *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud