Appunti per la Svizzera

Blocher 9 febbraiodi Marco Cattaneo

Bisogna essere duri di comprendonio o, in alcuni casi che ben conosciamo, fuori di testa per affermare con sicurezza che noi dei Bilaterali possiamo sbattercene allegramente.

Il casino inenarrabile nel quale si è lanciato il Regno Unito, i miliardi e miliardi usati dalla Banca Nazionale Svizzera per tenere buono il franco e i pesci in faccia che si sta prendendo ogni britannico – sì, scozzesi compresi, chiedete agli spagnoli che ne pensano con la riottosa Catalogna in seno – dall’UE non sono stati finora sufficienti a far capire quali conseguenze avremmo noi in caso di popolare adieu agli Accordi bilaterali.

A noi, francamente, degli esempi e di come funziona con gli altri Paesi non ce ne è mai fregato niente. Lo splendido isolamento, però, non è replicabile all’infinito: soprattutto oggi che vince il mercato, non Guglielmo Tell. Al Regno Unito è stato detto chiaro e tondo: o libera circolazione, o addio accesso privilegiato al mercato unico. Per gli sprovveduti: mercato unico significa export, commercio, insomma, soldi. Se è stato detto questo ai britannici, il discorso è chiaro che lo faranno anche a noi, uguale sputato. E a quel punto, che si risponderà? Si rispolvererà la solita simpaticissima cazzata del nostro essere capaci a farcela da soli o si inizierà, anche a Destra, a prendere atto di che cosa voglia essere un paese di otto milioni di abitanti incastonato in mezzo a 500 milioni e mezzo di vicini di casa?

La lezione britannica può e deve servirci perché sebbene Dillena nella sua lettera all’amico inglese pubblicata sul Corriere del Ticino un paio di giorni fa abbia ragione da vendere nello scrivere come ci siano, nelle differenze, molte cose in comune tra noi e il Regno Unito beh… il discorso è un po’ meno romantico e un po’ più tecnico.

Alla Destra del cuore e del sentimento non è mai importato un fico secco, ma dei soldi sì. Appunto per questo inizino a capire come stanno le cose: senza i Bilaterali sarebbe un bagno di sangue.

Ti potrebbe interessare anche:

Leave a Comment

Sei umano? *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud