Donatello Euro-Poggi

Di Redazione

Donatello Poggidi Ivan Cerina

Condannato recentemente per ripetuta discriminazione razziale, il nostro (si fa per dire) patrizio di Ghirone ha annunciato urbi et orbi che ricorrerà in Appello e se necessario andrà avanti fino a Strasburgo, proprio come Berlusconi: anche se quello ha un po’ più di stile. Forse il sole, forse una caduta senza casco, forse nulla di nuovo; ma lo sa il patrizio di Ghirone Poggi che il tribunale a cui minaccia di rivolgersi a Strasburgo è nientepopodimeno che la Corte europea dei diritti umani? Adesso va bene anche l’Europa?

Come suo solito mette poi in guardia e minaccia querele, questa volta a chi ha lasciato intendere che l’avvocato glielo pagano i ticinesi.

Qualche suo estimatore comunque una colletta a suo favore intende promuoverla e cioè quella per pagargli il viaggio a Strasburgo, solo andata comunque.

Ti potrebbero interessare: