L’indifferenza uccide più di qualsiasi cosa

Questa sera camminavo a Chiasso con i miei cagnolini. Quando sono arrivato in piazza della Chiesa mi sono accorto che c’era qualcuno che dormiva sulla panchina. Quella di sasso. Fredda. Angusta. Scomoda.

Mi avvicino per vedere come sta e chi c’è sotto quel sacco a pelo e mi risponde un signore di 60 anni. La voce tremolante, tossisce e si capisce che non sta particolarmente bene.

Era lì da stamattina… 12 ore sdraiato su quella panchina che fungeva da letto, con scarsi risultati.

Grazie al cielo ora questo Signore può godersi un pasto caldo. Dormirà in un letto. Tutto questo solo grazie a Casa Astra che ha subito risposto alla chiamata.

La tristezza però rimane… 12 ore abbandonato a se stesso è un tempo insostenibile… Non voglio una città indifferente al dolore e al disagio altrui. Non lo voglio!

Giorgio Fonio

Ti potrebbe interessare anche:

Commenti da Facebook

Leave a Comment

Sei umano? *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud