“Siamo comunque vulnerabili”

L’attentatore tunisino di Berlino è stato fatto secco – per caso – a Sesto S.Giovanni: girava smarrito (o aveva in programma l’incontro con qualche complice?) e una pattuglia lo ha fermato e dopo che ha aperto il fuoco su un agente, l’altro lo ha stecchito con un preciso colpo. Fin qui la cronaca. Ci sono volute 4 ore per capire che il morto è Anis Amry, il malvivente più ricercato d’Europa. Ma ciò che mi impressiona di più è come la politica (italiana, tedesca ed europea) si è fiondata sulla notizia, strumentalizzandola immediatamente e senza alcuno scrupolo: agenti bravissimi, servizi efficientissimi, sicurezza ai massimi livelli e via di iperbole in iperbole. Ma mi domando: come si fa a spararle così grosse, dopo che costui da lunedì a giovedì notte se n’è andato dal luogo della strage, attraversando indisturbato mezza Europa ed essere finito – per caso! – nell’hinterland milanese? Evidentemente è la solita nube di fumo alzata ad arte per nascondere verità scomode: costui era stranoto ai servizi fin da quando è sbarcato a Lampedusa nel 2011, ma lo si è -colpevolmente- lasciato andare ad infoltire i lupi solitari che poi ne combinano di cotte e di crude, e dopo – solo dopo!- ci si stupisce. Togliamoci ogni illusione: siamo comunque vulnerabili.

Alberto Leggeri

Ti potrebbe interessare anche:

Commenti da Facebook

Leave a Comment

Sei umano? *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Ti è piaciuto l'articolo? Supporta il GAS

Il pagamento avviene tramite PayPal: se vuoi utilizzare altri sistemi, visita la pagina AIUTA IL GAS. Puoi pagare con PayPal anche se non hai un account, segui le istruzioni sulla pagina di destinazione.

Motivo del pagamento: Donazione per il GAS

Importo da donare: Scorri per selezionare

1 10

Inserisci i tuoi dati

Inserisci il risultato (protezione anti-spam)

10 - 2 =

In attesa di collegamento a Paypal: alcuni browser potrebbero bloccare il popup; se non visualizzi la pagina di Paypal, consenti l'apertura dei PopUp per il nostro sito e aggiorna la pagina o ripeti il pagamento.
Validating payment information...
Waiting for PayPal...