“Svizzera di carta”

Di

Questa ve la devo raccontare!
Lavoro in ufficio dove si parla prevalentemente tedesco e francese e ho a che fare con la clientela telefonica.
Stamattina suona il telefono, un signore di una certa età inizia a parlarmi, chiaramente in schwizerdutsch, gentilmente gli chiedo se può parlarmi in tedesco così da capire bene la sua richiesta, e mi risponde chiedendomi se sono polacca o ungherese. Gli dico “no sono proprio svizzera”, e lui “sì una di quelle svizzere di carta” (naturalizzati ndr).

“No signore sono ticinese”

“Ah…”

Ecco anche questa é la Svizzera, che vergogna.

Jessica Bottinelli

Ti potrebbero interessare: