Intervista a una donna dell’Est

Di Antonia Bremer

A seguito della trasmissione “Sabato pomeriggio”, mandata in onda dalla RAI e sospesa a causa della polemica riguardante il servizio “Gli uomini preferiscono le straniere”, in cui veniva mostrata una slide nella quale venivano elencati i motivi per i quali scegliere una fidanzata dell’Est, e cioè: 1. sono tutte mamme ma dopo aver partorito recuperano un fisico marmoreo; 2. sono sempre sexy, niente tute né pigiamoni; 3. perdonano il tradimento; 4. sono disposte a far comandare il loro uomo; 5. sono casalinghe perfette e fin da piccole imparano i lavori di casa; 6. non frignano, non si appiccicano e non mettono il broncio, abbiamo voluto approfondire il tema sentendo il parere di una donna dell’Est che risiede in Ticino. L’abbiamo contattata al telefono. Riportiamo di seguito la trascrizione dell’intervista telefonica registrata fatta da uno dei nostri inviati. Per tutelarne la privacy, la donna, che si chiama Galina, la chiameremo Irina.

Signora Irina, ci può dire qual è il suo paese d’origine e come mai è giunta qui in Ticino?

Venguo da Est, lavuorato come fisica nucleare, poi mio muarito lasciato me con due figli muaschi che vivono con mia mama, in mio paese, mio lavuoro pagato muolto poco, allora io pensato di venire qui a Ovest per fare badante per dare da mangiuare a miei due figli e mia mama. Perciò io guardare nuonnino, lavuare, pulire, imboccuare, soffiare nuaso e tagliare unghie, poi portare fuori in carrozzella e a bar bere gazuosa, poi pulire casa, fare da mangiare, allevuare galline per uova e fare anche uovo sbattuto con zucchero semuolato per tirare su nuonnino. Tu scusa me, chiama nuonnino, probabilmente deve andare in buagno, nuonnino arrivuo… (la comunicazione con la signora Irina resta sospesa per qualche minuto) Eccuomi, fualso allarme, nuonnino pensava dovere anduare in buagno e invece no, alluora per sicurezza contruollato pannuolone, ma asciutto, no pruoblema, ora messo un attimo davanti a suo pruogramma preferito telvisione. Dicuevo, io arrivata in Ticino per lavuoro e per fortuna trovuato lavoro di badante.

Non deve essere stato facile affrontare il lutto di un marito scomparso precocemente e nello stesso tempo allevare due figli.

No, ma mio marito non è muorto, io cacciato di casa puerché lui fatto me cuorna con donna Uovest. Lui essere chirurgo estetico ed essere venuto a Uovest per stage in clinica privuata. Poi conosciuto questa ricca duonna che essersi fuatta operare da lui per togliere piccolo grasso da puancia, fatto gonfiare luabbra e tirato zampe di gallina intuorno a occhi. Quando lui tornuato a casa e io scuoperto che lui avere nuova duonna di Uovest io chiesto lui, ma puerché fatto questo a me, noi avere due bei figli, avuere buella famiglia. Mi scusa un attimo che contruollo nonnino… (la comunicazione con la signora Irina resta sospesa per qualche minuto) Pruonto? Scusa, dato un po’ di tè a nonnino, meglio se lui buere. Alluora mio marito detto me: io non voluere più te, tu sciatta, tu mettere grosso pigiama di nuotte, tu avere messo pancia duopo nascita di figli, tue unghie sono brutte. Abbello, io rispuosto, io lavuoro tutto giorno in centrale nucleare puoi tuorno a casa, guardo figli, prepuaro cena per tutti e essere stanca, non avere più voglia di fare unghie. Se tu volere duonna senza pancia, senza grosso pigiama, con unghie rosa, la puorta è lì, e ciau, mandato da sua barbie di Uovest.

Signora Irina, ha visto la trasmissione “Parliamone sabato” e il servizio televisivo “Gli uomini preferiscono le straniere”? Cosa ne pensa?

Sì ho visto pruogramma televisivo puerché a nuonnino piace Paola presentatrice. No giusto parlare solo di donne Est, ci sono anche duonne di Uovest, di Sud, di Nuord e anche uomini di Est, di Uovest di Sud di Nuord. Ma uomo invitato che piace scuopare in buordelli chi è, non ho capito? È un attore famoso, si chiama Fabio Testi. Mai visto, mai sentito, brutto, sembra storioune di Vuolga lessato, e poi maleducato, seduto con gambe aperte come su cavallo. Per fortuna non essere sua mama altrimenti tiruato ceffone per imparare educaziuone. Dovere avuere proprio probluemi con duonne, puerché se uno va in borduello per masturbuarsi, o cuome si dice, su corpo di duonna lui proprio messo male, puoveretto, vuol dire che non truova donna abbastanza stupida per stare con lui. No vuolere uomo così neanche stampato su fotografia da mettere vicino a mie icone di Maduonna Nera e di Santi Cirillo e Metuodio.

E cosa ne pensa delle signore dell’Est invitate al programma?

Ah, essere duonne di Est? A me sembrare duonne di Uovest, quelle di pubblicità e di progruammi di quiz e balletti. Mi scusa un attimo che contruollo nuonnino… (la comunicazione con la signora Irina resta sospesa per qualche minuto) Tutto a puosto, nuonnino ora duorme, allora io parlare piano scusa, poi non avere più tantuo tempuo, fra puoco devo anduare a fare spesa.

Un’ultima domanda allora. Signora Irina, come vede il rapporto tra uomini e donne nella società contemporanea?

Tutto gruande casino, tutto muondo è grande paese, vedo uomini che hanno ancuora bisuogno di loro mama perchué avuere bisuogno di duonna cuome bambini e vuedo donne che diventare come tappueti fuori da portone. Ma veri uomini non huanno più bisuogno di mammina che cuoccola come bambino e vere duonne non hanno bisuogno di maschio che dice loro cosa fuare. Ma ora scusa devo pruoprio anduare. Ringraziamo la signora Irina per la disponibilità.

Ti potrebbero interessare: