Fantareal Calcio della lingua italiana – 20. “Atletico Dies Irae, Dies Illa”

Di Libano Zanolari

La classica squadra mai morta sino al 96′, ultima iscritta alla Gas.social Shining Stars League, attesa e temuta, arrivata all’ultimo istante, ma puntuale come l’evento evocato dai malauguranti nomi imposti da una setta di cinici impiegati dell’anagrafe. Un tragico nomen-omen mutato con un faticoso “transfert” in un trionfo di positività e di slancio vitale. Il dies irae, dies illa / solvet saeclum in favilla è applicato ai malcapitati avversari: loro, non i secoli saranno ridotti – metaforicamente – in cenere, sepolti sotto valanghe di reti. A nulla vale nemmeno evocare la versione popolare di certe remote valli “dies irae, dies illa / da morì no ‘l vuol capilla”, (“di morir non vuol capirla”) Per l’avversario non c’è scampo.  L’Accademia della Crusca semantico-calcistica per equilibrare il campionato sovente assegna d’ufficio l’arbitro ricusato CARAVITA di Cosenza che ha il potere di suscitare ilarità sugli spalti e per quanto corretto, innervosisce terribilmente LUTTI, SALMA, CENERE e soci.

ATLETICO “DIES IRAE, DIES ILLA” (3-4-2-1)

1) LA FALCE (C)

2) CORVO, 3) CORNACCHIA 6) LUTTI

4) STRAMAZZO 5) TRAPASSO, 8) MUOIO 11) SALMA

7) URNA 10) CENERE

9) FUMMO

STAFF TECNICO: LA MORTE (Atletico Santacroce), TRAPASSI (Borgo Mogliano Madal) LACENERE (Noicattaro)

ARBITRI GRADITI: GUERRA di Gubbio, FINE di Battipaglia, , VEGLIA di Formia

ARBITRI RICUSATI: CARAVITA di Cosenza, SANITÀ di Grosseto, DIOGUARDI di Verona

ROSA: (con citazione della squadra di provenienza o formatrice, del valore in milioni e dei giocatori blindati – BL)

Portieri: 1) LA FALCE (Zagarolo) C 100 BL, 12) ANGOSCIA (Renshi Bari) 70, 13) FOSSA (Rivasamba) 90

Difensori: 2) CORVO (Colleferro) 60, 3) CORNACCHIA (Gallipoli) 70 6) LUTTI (A.C. Lama 80) 90, 14) GUFI (Terlizzi Calcio) 60, 15) DELLA MORTE (Pro Vercelli) 80, 16) CONGEDO (Felegarese) 70, 18) L’ AFFLITTO (Fornari Sport) 60. 29) CAPPANERA (Pro Recco) 60.

Centrocampisti: 4) STRAMAZZO (Desio) 60, 5) TRAPASSO (ASD Fansport Pero) 70, 8) MUOIO (Poggibonsi) 80, 11) SALMA (Sempione Half) 90, 21) BARA (Vigor Acquapendente) 80 22) LA MORTE (Atella Montecchio) 90, 23 MORTALI (Solignano) 70.

Attaccanti: 7) URNA (Virtus Ottaviano) 80, 10) CENERE (Pinerolo) 100 BL, 9) FUMMO (Angri) 100 BL, 30) POLVERE (Spoiano) 90, 31) TOMBA (Virtus Cornaredo) 80, 32) OSSARI (Thiene) 80, 33) TUMULO (Felegarese) 80, 34) OMBRA (Victor Fauria) 90

PATIMONIO GIOCATORI: 2050 (portieri: 240, difensori: 550, centrocampisti: 540, attaccanti: 700 )

PAGELLA ACCADEMIA CRUSCA CALCISTICA: (Ogni voce 10 punti, massimo 100 e tre lodi- L, LL, LLL)

SOCIETÀ/BRAND: 10, CAPITALE/PATRIMONIO: 10, PR/GESTIONE ARBITRI: 8, STAFF TECNICO: 10 e L, ROSA: 10 e L, VALORE TECNICO/SEMANTICO 10, AGONISMO: 5, SPOGLIATOIO: 10, FAIR-PLAY: 7, MERCATO: 10 e L: PUNTEGGIO TOTALE: 90 e LLL.

SCHEDA TECNICA: Uno staff tecnico d’eccezione da alla squadra un’impronta inconfondibile. Dal portiere, il capitano LA FALCE, alla punta unica, il centravanti di sfondamento FUMMO, l’unità di intenti è esemplare. Un crescendo, irresistibile che ha pochi punti deboli, come dimostra il 90 su 100 in pagella. La gestione arbitri potrebbe essere più incisiva, ma non sempre la squadra riesce a ricusare CARAVITA, SANITÀ E DIOGUARDI. Sul piano agonistico la squadra accusa qualche passaggio a vuoto, qualche momento di scarsa attenzione, di tristezza quasi. Il Fair-Play poi è molto controverso. Per gli uni è esemplare, per gli altri molto discutibile. Nessuno sinora è riuscito a capire in pieno le ragioni sociali del “DIES IRAE, DIES ILLA”. Per quanto lo schema sia chiaro, la squadra non ama parlare troppo di numeri, numerini e numerucci: conta il collettivo e la grande capacità di coprire ogni ruolo. La rosa è straordinaria, ma è l’attacco ad eccellere, tant’è vero che la formazione viene estratta a sorte fra gente dello stesso livello. Il mercato è sempre vivo, la squadra tratta elementi come il portiere PIETRACUPA (Venafro), il libero MORENTI (Serrese), il regista CERI (San Godenzo) e l’ala MAGONE (Niguarda).

Ti potrebbero interessare: