Tuto è troppo pure per la Lega

La Lega, che si tura il naso spesso e volentieri anche designando alle elezioni persone in odore di nazismo, si è accorta con un certo ritardo di essere alleata con Tuto Rossi, uno che non sarebbe candidato probabilmente nemmeno da sua madre. In un articoletto sul Mattino di ieri, infatti, si dicono peste e corna del prestigioso avvocato bellinzonese.

Ed è indice anche questo di qualcosa che non funziona all’interno della Lega, abituata a lavarsi i panni sporchi in famiglia pena la fucilazione. Il Mattino della domenica fa il pistolotto alla Lega di Bellinzona per la malsana alleanza, mentre in passato si tollerava e si taceva su tutto e Tuto. Venghino siore e siori a vedere il meraviglioso spettacolo di sciabolate a tradimento!

“Ed infatti nei giorni scorsi Tuto Rossi, consigliere comunale a Bellinzona nel gruppo Lega-Udc-Indipendenti-Noce (e sette nani aggiungiamo noi) ha pensato bene di prodursi in un post su “faccialibro” (Facebook) di grotesche invettive, del tutto gratuite, sul coordinatore della lega Attilio Bignasca. Valuti la lega di Bellinzona se questo signore, che già in campagna elettorale aveva fatto propaganda contro i candidati leghisti, rimanga nel suo gruppo parlamentare in CC. (…)”

Insomma, vilipendio al Conte Zio! Quello che se ne va fuori dalle balle e ciao ciao ai ticinesi. E sì che noi glielo avevamo già detto sotto elezioni: guardate che quello li è un po’ un barlafüs, ma i leghisti niente, loro fiduciosi, ingenui gli hanno dato corda.

Comunque per essere uno che schifano, il Tuto è ben piazzato presso il Mattinonline: se fai una ricerca ci sono 21 articoli che lo riguardano, manco il Conte Zio può vantarsi di tanta considerazione.

E questi, adesso che sono passate le elezioni, si ricordano che il Tuto si era bruciato 21 milioni di Banca Stato e che era stato condannato per amministrazione infedele qualificata, e lo scrivono sul loro giornalino? Ultimamente c’hanno proprio la memoria a macchia di leopardo. È vero che la Lega coi pregiudicati c’ha su un po’ il callo, sì insomma, una certa dimestichezza, d’altronde li aveva abituati bene l’ex coordinatore. Ma il Tuto dai, inutile adesso fare i piangina, grattatevelo per i prossimi 4 anni con una certa dignità e tanti auguri!

Non c’entra niente, ma Tuto è il diminutivo di cosa? Teobaldo? Temistocle? Torquato? È aperto il concorso, si accettano consigli.

Ti potrebbe interessare anche:

Commenti da Facebook

Leave a Comment

Sei umano? *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud