Manca la pola? Chiedete a Boris

Di

“Shock a Losone: donna aggredita per strada da un uomo, ma la Polizia non ha agenti per intervenire”

Questo è il titolo a sensazione del Mattinonline in merito a un’aggressione avvenuta a Losone nei giorni scorsi.

La Lega di Losone si inalbera, anche a ragione. La signora, aggredita, sarebbe stata salvata dalla prontezza di alcuni passanti, che avrebbero anche filmato la scena. La polizia, avvisata con prontezza, ha dichiarato di non avere agenti disponibili al momento da inviare sul posto.

Forse alcune considerazioni però andrebbero fatte, prima di crocifiggere la polizia: se l’aggressione era terminata e i passanti erano intervenuti, l’arrivo della polizia suppongo non fosse più urgente. Inoltre c’era il video che teoricamente inchiodava l’aggressore. Vogliamo immaginare che il centralino della polizia avrà valutato anche questi parametri.

Ma veniamo seriamente al punto, una cosa che forse anche i leghisti dovrebbero capire: non si può continuare a chiedere meno tasse al governo e tagli continui, come gli ultimi 20 milioni supplementari al preventivo proposti da Boris Bignasca, e poi pretendere un servizio perfetto. Perché i servizi costano. Se io voglio due agenti in pianta stabile che si occupino, per esempio, di Losone (semplifichiamo facendo un’ipotesi), devo coprire le 24 ore, che sono 3 turni lavorativi. Questo comporta 6 poliziotti.

Ora, è ovvio che non ogni comune ha un picchetto di polizia, è anche vero però che questo discorso vale per tutto: ospedali, scuole, uffici statali, ispettorati del lavoro eccetera. Non possiamo continuare a chiedere basta tasse come fa la Lega, anzi, dovremmo avere il coraggio di chiedere di poter aumentare il moltiplicatore anche solo dell’1%, questo in uno dei cantoni che paga meno tasse in Svizzera, paese con le tasse tra le più basse in Europa. In questo caso il poliziotto che c’è, quando lo chiamiamo, fa parte dei servizi che stiamo smantellando con una politica miope ed idiota, e a pagare sono sempre i cittadini. L’esempio citato dalla Lega di Losone è proprio esemplificativo di questo concetto.

Vale la pena risparmiare, per esempio, 20 franchi di tasse al mese quando poi se abbiamo bisogno non c’è il poliziotto che ci serve? O il dentista scolastico non opera più? O aspettiamo 5 ore in pronto soccorso? Io credo di no, e prima lo capiamo e meglio è.

Le tasse servono per noi cittadini, per farci sentire sicuri, protetti, sereni e ben seguiti. Non sono un furto. Io le pago volentieri perché penso che ci siano sì degli sprechi, ma che il lavoro fatto compensi alla grande questi sprechi. Ogni acquedotto ha delle perdite e non tutta l’acqua arriva in fondo, pretendere perdite zero è quasi impossibile ma ce la si può fare, di sicuro però non chiudendo i rubinetti alla sorgente.

Ti potrebbero interessare: