SuperNorman ci regala la vaselina

Gobbi ristorna i soldi versati in eccesso per le imposte di circolazione: ma in 7 anni cosa ha fatto per cambiare la legge?

Di

Se volete un fantastico esempio di come il foglio leghista riesca, in barba alle più elementari leggi della logica, a girare la frittata a suo favore, qui avete un esempio spettacolare.

Ne avevamo già accennato qualche giorno fa (leggi qui). Si parla degli 8 milioni che Gobbi deve ristornare ai cittadini in merito a un ricorso. La solita legge raffazzonata (stile LIA) e applicata senza le dovute verifiche, altro che PPD. Ma leggiamo l’ennesima lisciata di pelo a Supernorman:

“Imposte di circolazione: la legge voluta dal PPD ha problemi di legalità

Grazie all’intervento di SuperNorman i cittadini ticinesi riceveranno i soldi che hanno versato in eccesso per le imposte di circolazione del 2017 e del 2018 (sempre che il resto del Governicchio cantonale non affossi la proposta). La decisione è stata presa in seguito a una sentenza del Tribunale d’appello, nella quale tra l’altro veniva ribadito che l’attuale legge (del 2009!) presenta una serie di lacune e per certi versi è anche illegale. Ma guarda un po’… fu proprio l’allora ministro PPDog Luigi Pedrazzini a volerla, e una volta finito il suo mandato ha lasciato la patata bollente da gestire al nostro SuperNorman. (…) Per fortuna che alla prova dei fatti, il nostro Super-Norman porta le soluzioni concrete! Forza Norman, avanti così.”

Il ministro PPDOG l’avrà anche voluta, ma il Norman che appoggia il sedere sulla sua sedia ha avuto 7 anni di tempo per rimirarsi la patata bollente, sennò cosa è lì a fare?

Facciamola semplice. Il ministro Gobbi applica una pratica non molto apprezzata dai cittadini costretti a mettersi a 90 gradi e a subire intrusioni posteriori. Poi arriva il Mattino che strilla: “Fantastico! Supernorman vi regala la vaselina!”

Non so se ci siamo capiti.

Ti potrebbero interessare: