Tuto e la gestione finanziaria

Tuto Rossi attribuisce il merito dell’avanzo di bilancio a livello federale ai politici svizzerotedeschi considerando i politici ticinesi degli spreconi. Si riferisce al suo buco multimilionario in BancaStato?

Di

Anche a voler far finta di niente, Tuto Rossi, il poliedrico esponente UDC, ti mette lì degli assist che, se li ignori, l’intero stadio ti lincia. L’ultimo è un suo commento sulle sopravvenienze miliardarie della Confederazione. E Rossi, invece di tenere il contegno che gli competerebbe, si cosparge i piedi di kerosene, gli dà fuoco e fa una fumata che si vede a chilometri di distanza.

“La Svizzera è uno dei pochi Stati che riesce a chiudere i bilanci in attivo, tant’è vero che è persino criticata perché non scialacqua abbastanza. Ma attenzione, se contabilmente la Svizzera gira perfettamente, è perché la contabilità è in mano agli svizzerotedeschi. Fosse in mano ai politici ticinesi, avremmo i medesimi sprechi clientelari della vicina Italia.”

Uno: per Rossi i ticinesi sono tutti farabutti incapaci di fare quadrare i conti e sono tutti degli smanaccioni. Nella sua mente contorta lui evidentemente non appartiene alla categoria dei politici ticinesi, ne prendiamo atto.

Due: Se però Tuto Rossi nella categoria dei politici ci si mette, ha ragione. Ci duole perciò ricordargli i 21 milioni che ha volatilizzato in BancaStato a causa dei quali è stato condannato per amministrazione infedele qualificata. Non è la prima volta che Tuto si lancia in azzardate ipotesi riguardanti la finanza, ignorando il suo torbido passato. (leggi qui)

Noi onestamente a Rossi non daremmo nemmeno il cane da pisciare.

tuto

Ti potrebbero interessare: