Le persone che fanno ricco il nostro Paese

Di
Uno dei compiti della Commissione Petizioni e Ricorsi, della quale faccio parte, è quello di esaminare i dossier dei candidati e delle candidate alla cittadinanza svizzera. Quando i dossier arrivano da noi, i candidati hanno già superato il primo, più importante scoglio: quello dell’esame in Comune e del voto in Consiglio Comunale. Rimango sempre molto perplessa su quelle astensioni dal voto di principio, senza criterio, di una parte dei Consiglieri comunali che presumo siano della Lega: a che pro non voler concedere l’attinenza comunale e quindi la possibilità di avere la cittadinanza svizzera a quel ferroviere in pensione e a sua moglie, dal 1980 residenti in Ticino senza mai causare problemi? O a quel selciatore che giorno per giorno sta fuori a lavorare per mantenere le nostre strade, con il freddo e con il caldo, in Svizzera da ben 18 anni, con moglie e figli? O alla brillante studentessa di 25 anni, arrivata in Svizzera a 7 e da subito distintasi per la sua volontà di studiare e imparare? Non so. Queste persone sono un arricchimento per la nostra società, e meritano essere accolte con braccia aperte!
Gina La Mantia

Ti potrebbero interessare: