Un bitcoin per il Ticino

Di

Pagare la tassa di circolazione in sonanti (si fa per dire) bitcoin? Il governo ticinese si dice possibilista. Ma come? Una moneta che non c’è, eppur si vende e che esiste grazie a un server (vale a dire un PC) e a molta (troppa) energia elettrica? Vista l’aria che tira in parlamento, sarà probabilmente questa la moneta corrente anche dalle nostre parti. Un progetto pilota è in downloading… #bitcointicino.ch

Ti potrebbero interessare: