Boris sponsorizzato in motoscafo

Che messaggio subliminale voleva dare Bignasca ai suoi followers? Che l’acqua è metafora della politica e lui vi sfreccia come bolide? Che la vita è in preda alle maree? Che i suoi sentimenti sono un mare in tempesta? Non lo sappiamo. Certo che una foto del genere sponsorizzata dice solo una cosa. Io sto bene e ve lo dico chiaro. Felici per Boris che nonostante la risacca della politica che spesso lo investe ha mantenuto il sorriso. Vola sull’acqua anche per noi, Boris, lascia la tua scia, come una lumaca su una foglia, investici di spruzzi di vita.

Di

Al giorno d’oggi, sponsorizzare dei post su Facebook o Instagram è normale. I vettori social permettono di veicolare maggiormente i nostri messaggi se paghiamo. E Zuckerberg e soci si sfregano le mani per questa cascatella d’oro che arriva giornalmente nelle loro tasche.

Non lo fanno di solito le persone normali, ma per le Pagine aziendali, commerciali e politiche è la prassi. Così agendo, il nostro messaggio, con pochi franchi, può raggiungere un numero di utenti maggiore. Là fuori ci sono orde affamate di gossip.

Lo facciamo anche noi di GAS su Facebook con gli articoli che riteniamo più interessanti e importanti. Lo fanno pagine aziendali o ristoranti, lo fanno i partiti e gli uomini politici.

Boris Bignasca, evidentemente, non è un ristorante, è però un uomo politico. Un nostro lettore ci ha fatto notare un suo post sponsorizzato su Instagram. Nella foto vediamo solamente il primissimo piano di Boris, gioioso con gli occhiali da sole mentre sfreccia in motoscafo. Un unico commento: Buona domenica. Il lettore è lapidario nella sua definizione della situazione, quasi scabro e spoglio come uno scoglio sardo:

“Ma ‘sto tizio che paga la promozione di un post che contiene solo il suo faccione?”

Non siamo d’accordo, Boris se si mette in tiro è pure un bel ragazzo, dovrebbe solo perdere qualche chilo, il dubbio però permane: che messaggio subliminale voleva dare Bignasca ai suoi followers? Che l’acqua è metafora della politica e lui vi sfreccia come bolide? Che la vita è in preda alle maree? Che i suoi sentimenti sono un mare in tempesta? Voleva far rodere di invidia quelli che un motoscafo non ce l’hanno, o come la Ferragni qualcuno lo paga per sfoggiare la sua marca di occhiali da sole?

Non lo sappiamo. Certo che una foto del genere sponsorizzata dice solo una cosa. Io sto bene e ve lo dico chiaro. Felici per Boris che nonostante la risacca della politica che spesso lo investe ha mantenuto il sorriso. Vola sull’acqua anche per noi, Boris, lascia la tua scia, come una lumaca su una foglia, investici di spruzzi di vita.

Questo è forse il vero messaggio.

boris instagram

 

 

Ti potrebbero interessare: