“Basta morti in mare”: incatenati avanti al Ministero dei Trasporti

Di

Questa mattina, al grido di “Basta naufragi di Stato, restiamo umani”, una cinquantina di persone si è incatenata davanti al ministero dei Trasporti italiano chiedendo un incontro, poi avvenuto e tuttavia giudicato insoddisfacente, con il ministro Toninelli, invitato ad assumersi le responsabilità per le scelte del governo.

Ti potrebbero interessare: