La furia degli immigrati

La furia degli immigrati

Pochi giorni fa ho scritto un pezzo su Vittorio Feltri e su un suo articolo vergognoso che incitava all’odio nei confronti dei migranti. Evidentemente il direttore del Giornale ha più estimatori di quanto credessi, visto che alcune voci l’hanno difeso definendolo addirittura un grande giornalista. Sono opinioni. Feltri secondo me rimane una delle peggiori espressioni del giornalismo fascista e populista. Ma le mie opinioni o quelle di chi ama Feltri sono ininfluenti in fondo. Ciò…

Leggi tutto

Sotto Quadri, il nulla

Sotto Quadri, il nulla

A volte è stancante parlare di Quadri, ma quando un Consigliere Nazionale continua a gettare fango e fumo nella discussione politica, qualche distinguo va fatto. Cercando come al solito di sviare l’attenzione dei cittadini, Quadri, statistiche alla mano fa notare quante siano le serpi col doppio passaporto in Ticino. Lo fa, e con un esercizio di logica tutto suo, e ascrive a questo motivo la scarsa affluenza alle urne. In poche parole, insinua che la…

Leggi tutto

Quadri e la povera Lega? 261 interviste

Quadri e la povera Lega? 261 interviste

Lorenzo Quadri  sente odore di sangue. E quando lo sente, come un bravo mastino, ci affonda i denti e la faccia. Lo fa anche se sa benissimo di essere in malafede, e dico malafede per non utilizzare termini più pesanti ma che sarebbero di sicuro pertinenti.   In breve: un sondaggio UFCOM dice che la Lega e i suoi attori politici non sono sentiti dalla RSI come gli altri partiti.  Solo lo 0,2, contro il…

Leggi tutto

La colpa di amare due Paesi

La colpa di amare due Paesi

So che ci saranno altri articoli su questa assurda storia del doppio passaporto di Cassis. So che molti UDC difendono a gran voce non tanto la purezza della razza, quanto il presunto abbandono della nazionalità estera come prova d’amore per la patria elvetica. L’incongruenza della cosa è abbastanza plateale, per un paio di motivi. I Ticinesi sono italiani, che ci piaccia o no. Eravamo sotto il Ducato di Milano, parliamo italiano, mangiamo polenta, pizza, e…

Leggi tutto

Feltri, sei un co*****e

Feltri, sei un co*****e

“Adesso basta. È arrivato il momento di uscire dalla ipocrisia e di dire le cose che pensiamo davvero. Dei migranti non ce ne importa un fico secco. Vadano dove vogliono, ma la smettano di puntare all’Italia quale meta. Non ce ne frega nulla delle Ong  né, tantomeno, dei loro scopi umanitari. Non crediamo alle fanfaluche dei piagnoni che sostengono la necessità di salvare in mare i migranti. I quali (…) non scappano da zone di…

Leggi tutto

Lettera aperta al lettore del Corriere

Lettera aperta al lettore del Corriere

Caro lettore del Corriere del Ticino, potrà sembrarti che ce l’abbiamo con Marcello Foa, amministratore delegato del tuo giornale preferito, ed è in effetti così. Dovresti però domandarti, ad esempio, perché non ce l’abbiamo con Fabio Pontiggia, uomo altrettanto di destra e direttore del giornale. Ti spiego, è semplice: il tuo direttore è, al saldo delle sue idee, una persona che ha un senso della deontologia. Pur essendo di destra è un giornalista serio, un…

Leggi tutto

Galeazzi e Filippini, abbiate pietà…

Galeazzi e Filippini, abbiate pietà…

Sarebbe divertente se non fosse esasperante. Infatti, abbiamo assistito all’ennesima interrogazione sciocca che parte, se non dai soliti noti, da lì vicino. Galeazzi, Filippini, Pamini e Morisoli, UDC e Area Liberale, chiedono al Consiglio di Stato, quanto spende la magistratura per le traduzioni. Fatichiamo a capire qual è il concetto alla base. Riuscire a farsi dire che la magistratura traduce tanto e allora ci sono tanti stranieri che delinquono? Chiedere che la magistratura smetta di…

Leggi tutto

Quadri dà lezioni al PPD

Quadri dà lezioni al PPD

Eccezionale la faccia di bronzo del codino più amato del Ticino. Lorenzo Quadri, in un suo recente post, se la prende col PPD in seguito alla storia del candidato al consiglio comunale alle elezioni del 2013. L’uomo, come scritto dai giornali, era in odore di radicalizzazione islamica, essendo coinvolto nell’inchiesta su Argo 1 che aveva portato anche alla scoperta di un reclutatore del’islam radicale, ed era candidato del PPD, caldeggiato pure da Beltraminelli. Quadri, in…

Leggi tutto

Foxtown bis, tanto respirate già veleno…

Foxtown bis, tanto respirate già veleno…

Non si sono fatte attendere le prese di posizione sia politiche, soprattutto dei Verdi, sia dei privati cittadini inferociti per la divulgazione del rapporto che accompagna il progetto di Foxtown bis. Cominciamo a fare un discorso su Silvio Tarchini, magnate della finanza ticinese, costruttore di capannoni brianzoli e outlet che creano un sacco di posti lavoro per frontalieri e che generano da anni un volume di traffico che ritenere critico è poco. Proprietario anche del…

Leggi tutto

Il triste complottismo di Foa

Il triste complottismo di Foa

Forse siamo gli unici a pensare che chi si occupa del maggiore e più autorevole quotidiano ticinese, un giornale con decine di migliaia di abbonamenti, dovrebbe avere almeno una certa deontologia professionale. Diciamo che se Marcello Foa fosse solo amministratore del Corriere il problema sarebbe meno serio. Ma Foa si intromette spesso e volentieri nelle questioni editoriali, entrando anche inevitabilmente in rotta di collisione col direttore Fabio Pontiggia. Foa rappresenta la parte peggiore del vivaio…

Leggi tutto
1 2 3 4 5 67