Ministro Gobbi, giù la maschera

Ministro Gobbi, giù la maschera

È passata in sordina la notizia secondo cui il direttore del Dipartimento delle istituzioni ha istituito una task force per tutelare i dipendenti pubblici dal crescente numero di minacce a cui sarebbero sottoposti dalle utenze. Fino a qui assolutamente nulla da eccepire. I dipendenti pubblici vanno tutelati, al pari di qualsiasi altra persona. La violenza, anche quella verbale, è esecrabile. Su questo siamo tutti d’accordo. Le eccezioni nascono a iosa quando si pensa al modo…

Leggi tutto

Progetto del Civico, “Prima i nostri” e Le Corbusier

Progetto del Civico, “Prima i nostri” e Le Corbusier

Il recente caso dell’Ospedale Civico di Lugano, trasformato in caos dai soliti noti, dimostra ancora una volta (e senza che ce ne fosse bisogno) quanto la falsa idea di falso populismo diffusa da falsi movimenti falsamente politici sia riuscita a colpire, con tanto di foro d’uscita, gli equilibri di chi, del concorso vinto da uno studio di architettura di Firenze, non ha visto più in là del proprio naso. Immaginate quanto sarebbe ridimensionato Le Corbusier…

Leggi tutto

L’umiltà unico muro contro il populismo (parola di Stephen Hawking)

L’umiltà unico muro contro il populismo (parola di Stephen Hawking)

Le élite del mondo devono farsi un bagno di umiltà, pena l’avanzata dei populismi. Questo, in estrema sintesi, il pensiero che Stephen Hawking ha condiviso coi lettori del The Guardian. Brexit (ma non solo), l’elezione di Trump (ma non solo) sono due degli esempi a cui fa riferimento il fisico teorico, declassandoli però da cicloni devastanti a poco più di forti venti, a patto che le élite del mondo siano in grado, compatte, di non…

Leggi tutto

E se creassimo impiego, invece di piangerci addosso?

E se creassimo impiego, invece di piangerci addosso?

Credo sia giunto il momento di guardare avanti, perché la politica ticinese non sta sfornando soluzioni valide né, tanto meno, è in grado di pianificare il futuro. Non ho nessuna intenzione di rispolverare i numeri sull’impiego, sul sottoimpiego e sulla disoccupazione. Sono numeri che, in Ticino, hanno pochissimo valore perché oltre ad essere imbellettati come puttane, gli ammortizzatori sociali aggiungono lustrini capaci di brillare al buio. Una volta tolti trucco e paillettes, resta soltanto il…

Leggi tutto

Il rottamaio del giornalismo e le idiozie di Trump

Il rottamaio del giornalismo e le idiozie di Trump

Ci risiamo. Ed è grave per almeno tre motivi: il primo è l’indottrinamento astratto dei fedelissimi, quelli che, fosse possibile, lascerebbero istruzioni per votare Lega anche dopo la morte. Quelli che leggono il mattinonline e la domenica corrono verso la cassetta verde (quelli che ne prendono qualche copia in più per portarle ai vicini, credendo di fargli un favore e, magari, invece le usano come lettiere per i gatti). Il secondo motivo è lo svuotamento…

Leggi tutto

Gobbi, la smetta di prendersi in giro

Gobbi, la smetta di prendersi in giro

Norman Gobbi è stato dal Papa. Bene. Notizia assolutamente insignificante. Anche il peggior uomo del mondo può chiedere un’udienza, perché non Norman Gobbi? Quello che invece Gobbi non può fare è continuare a mentire a tutti, compreso se stesso. Se non altro almeno ora siamo tutti certi che l’indipendenza Lega dei Ticinesi – Mattino non è vera. Perché per rispondere alle critiche che gli sono state mosse, il Ministro, ha scelto proprio di rivolgersi alla…

Leggi tutto

Gobby Solo, c’è un limite a tutto

Gobby Solo, c’è un limite a tutto

Questa è una “lettera aperta”, di quelle che i lettori mandano ai quotidiani. Quella in cui il cittadino piccolo piccolo dà del tu al personaggio di spicco a cui sta scrivendo. Non ci riesco, Onorevole Gobbi. Ed è grave. Non ci riesco perché lei non è una di quelle persone, secondo il mio insindacabile giudizio, che lascerei entrare nella schiera di quelle con cui andrei a bere una birra. La faccenda dei No Borders a…

Leggi tutto