I nostri vicini

I nostri vicini

Qualche giorno fa LA1 ha trasmesso “Still Alice”, un film che racconta la storia di Alice Howland, professoressa in linguistica che si ammala della forma precoce della malattia di Alzheimer. Un inizio subdolo, che si manifesta con alcuni vuoti di memoria, con disorientamento e insicurezza. Si arriva alla diagnosi e alla costante perdita di informazioni e di autosufficienza… Si vede una splendida, ancora giovane donna, diventare lo specchio della sua malattia. La pelle, i vestiti,…

Leggi tutto

Una vita fatta di doveri

Una vita fatta di doveri

Giunta nel periodo natalizio, ecco che puntuale arriva la domanda: cosa vorresti per Natale? Ti serve qualcosa? Nella mia mente cerco una risposta che abbia un senso e che possa essere a misura di borsellino, ma come sempre non mi arriva nulla. Un tetto ce l’ho, un lavoro ce l’ho, una discreta salute ce l’ho e per i miei cari è lo stesso. Si potrebbe forse stare meglio, ma anche decisamente peggio. Quindi credo sia…

Leggi tutto

Sono stata contagiata

Sono stata contagiata

La cosa è avvenuta piano piano, senza che io mi rendessi conto. Mi sentivo bene, tranquilla. Ma poi l’infezione si è estesa, i sintomi si sono manifestati. Non c’è dubbio che io sia stata contagiata. Ma partiamo dall’inizio. Sabato scorso, in occasione della bancarella per la giornata mondiale di sensibilizzazione sulla malattia di Alzheimer, ero presente al mercato di Bellinzona con una bancarella. (Non abbiate timore, l’Alzheimer non è contagioso!) Tutto è cominciato tranquillamente. “Buongiorno,…

Leggi tutto