Il Disco Della Domenica: Marylin Manson, Antichrist Superstar, 1996

Il Disco Della Domenica: Marylin Manson, Antichrist Superstar, 1996

Su Marylin Manson, al secolo Brian Warner, ne abbiamo sentite sicuramente di tutti i colori: demoniaco, blasfemo, traviatore di giovani, o anche ciarlatano, fenomeno da baraccone, personaggio costruito a tavolino. Diciamolo: il buon Reverendo ci ha messo decisamente del suo per dar credito a tutte le definizioni che gli sono state finora affibiate, salvo poi stupire con atteggiamenti decisamente in senso contrario, a partire da un estremo aplomb durante le ospitate televisive in cui magari…

Leggi tutto

Il disco della Domenica: Carmen Consoli, “Mediamente Isterica”, 1999

Il disco della Domenica: Carmen Consoli, “Mediamente Isterica”, 1999

Con Carmen Consoli non ci sono mezzi termini: o la si detesta, o ben che vada si ride di lei grazie alle innumerevoli parodie del suo modo particolare di cantare e del suo caratteristico timbro di voce, o la si ama per l’intensità dei suoi lavori e la bellezza della sua scrittura. Io faccio parte della seconda categoria di persone, avendo seguito la Cantantessa fin dai suoi esordi, vuoi per iniziale curiosità verso quella voce…

Leggi tutto

Ma Libero distingue fra Coop Svizzera e Coop Italia?

Ma Libero distingue fra Coop Svizzera e Coop Italia?

Che “Libero” fosse il buco nero del giornalismo italiano lo sapevamo già da un po’, forse anche ben prima del famigerato titolo “Bastardi Islamici” a tutta pagina dopo la strage del Bataclan, per cui l’ex direttore Maurizio Belpietro, adesso incaricato di aizzare le folle italiche dagli schermi di Mediaset con l’altrettanto abominevole “Dalla Vostra Parte”, è stato rinviato a giudizio. Ieri, il quotidiano adesso diretto da Vittorio Feltri ci ha regalato un’altra perla delle sue:…

Leggi tutto

Z NATION, ovvero: rimettiamo gli zombie al centro del villaggio

Z NATION, ovvero: rimettiamo gli zombie al centro del villaggio

Diciamocelo francamente: l’apocalisse zombie ci piace, ma The Walking Dead ha rotto le palle. Fra immensi pipponi mentali per decidere sul nulla (un po’ come una qualsiasi riunione di un partito di Sinistra), assemblee di sopravvissuti che sembrano riunioni di condominio, crisi di coscienza esistenzialiste che nemmeno il peggior Sartre, la materia prima dell’argomento, ovvero i morti viventi putrefatti e sbavanti in cerca di cervelli sembravano ridotti quasi a un elemento di contorno, una specie…

Leggi tutto

10 cose bizzarre dei telefilm americani

10 cose bizzarre dei telefilm americani

Le serie TV americane ormai fanno parte a tutti gli effetti del nostro quotidiano. Che voi siate fans degli strampalati medici di Scrubs o vi appassionate piuttosto dietro le sofisticate indagini dei profiler dell’FBI di Criminal Minds o preferiate farvi qualche risata con i nerd di The Big Bang Theory, sicuramente non vi perdete mai un episodio della vostra serie preferita, conoscete e amate i personaggi, aspettate di vedere come finirà la puntata, chi sarà l’assassino…

Leggi tutto

Kurt Cobain l’anti idolo

Kurt Cobain l’anti idolo

Oggi Kurt Cobain, leader dei Nirvana, uno dei gruppi più influenti degli anni ’90, avrebbe compiuto 50 anni, se un Male oscuro e invisibile non lo avesse divorato da dentro al punto da volersi tirate fuori nel modo più tragico possibile. Faccio parte di quella generazione che ha conosciuto Cobain quasi direttamente, avevo 13 anni quando iniziai a sentire parlare di questo gruppo, i Nirvana, che spaccavano di brutto, per poi sentire la tragica storia…

Leggi tutto

5 brani italiani che vi faranno stringere il cuore

5 brani italiani che vi faranno stringere il cuore

Gli ultimi 20 anni della musica italiana hanno visto una vera e propria rivoluzione: superato il periodo d’oro dei cantautori e del rock progressivo e quello forse meno impegnato ma non per questo meno interessante degli anni ’80 e dell’elettronica, poi spazzati via dal ciclone – Grunge in arrivo da Seattle che nel bene o nel male ha un po’ rivoluzionato la scena mettendo al centro la spontaneità e l’immediatezza, oltre che una buona, bella,…

Leggi tutto

Vigilia per Aleppo: voci dalle guerre e bagliori di speranza. Il resoconto.

Vigilia per Aleppo: voci dalle guerre e bagliori di speranza. Il resoconto.

L’incontro “Vigilia per Aleppo” organizzato ieri pomeriggio a Lugano è stato sicuramente un bell’evento: almeno 200 persone, probabilmente di più, si sono riunite in Piazza Mercato per un momento di incontro e condivisione di esperienze dolorose alternate a lampi di speranza, sotto il denominatore comune del NO non solo alla guerra in Siria, a cui si richiama simbolicamente il nome della manifestazione, ma di tutte le guerre che appestano il nostro pianeta. In un pomeriggio graziato da…

Leggi tutto

5 cantanti DAVVERO inquietanti

5 cantanti DAVVERO inquietanti

Alzi la mano chi di voi, leggendo il titolo, non ha immediatamente pensato al Reverendo Marylin Manson immaginandolo magari al vertice della classifica dei musicisti più inquietanti. Ebbene, se vi sentite inquietati da Manson, le cui stravaganze sono fondamentalmente delle pose sceniche, create per provocare e scioccare l’ascoltatore, potreste provare davvero dei brividi al cospetto di personalità che invece fanno sul serio, anche fuori dalla scena, e al cui confronto il Reverendo fa decisamente una…

Leggi tutto

Caro Marioli, il dialetto è un tesoro da custodire, ma non solo…

Caro Marioli, il dialetto è un tesoro da custodire, ma non solo…

Leggo con una certa curiosità la proposta del giovane leghista Nicholas Marioli di istituire corsi di dialetto nelle scuole per rimediare alla lenta diminuzione del numero di persone che lo parlano, soprattutto fra i giovani. Devo dire (e qui lo dico e qui lo nego) che mi trovo d’accordo con Marioli riguardo l’importanza delle parlate locali, e, badate, dico “parlate” e non “lingue” non a caso ma in quanto i dialetti vivono e si tramandano…

Leggi tutto
1 2 3 5