Si può aver ragione, ma anche torto

Si può aver ragione, ma anche torto

A me il “caso” Bosia Mirra ha colpito fin dall’inizio. Granconsigliera, socialista, si impegna a favore dei migranti a Como. A un certo punto decide di aiutarne alcuni ad entrare in Svizzera. Premesso che la motivazione umanitaria non è in discussione, a mio modo di vedere quanto avvenuto può essere letto in due modi. Bosia Mirra ha violato la legge. L’ha ammesso lei stessa precisando che, secondo lei, la legge è sbagliata. Opinione rispettabile, ma…

Leggi tutto

Le bufale dell’autorevole (?) Foa

Le bufale dell’autorevole (?) Foa

Lunedì 10 aprile. Apro il Corriere del Ticino e tra le altre cose leggo un titolo che mi terrorizza: “USA: al via il richiamo di 150’000 riservisti”. Dopo l’attacco missilistico alla base aerea siriana, uno cosa deve pensare? Trump ha deciso di farla fuori con Assad. E Putin? Starà a vedere senza far nulla? Qui siamo alle soglie della terza guerra mondiale! E anche l’articolo non è che sia confortante: un attacco alla Siria è…

Leggi tutto

Argo 1: Beltranovantagradi?

Argo 1: Beltranovantagradi?

Dunque l’atteso Beltraday ha prodotto ore di discussioni prolisse ripetitive che hanno raggiunto inesplorati livelli di potiomkianità. Quindi, in buona sostanza, il rischio e di non capirci un’emerita. Proviamo allora vedere se abbiamo capito bene, togliendo di mezzo tutto quello che non c’entra e lasciando i fatti importanti. Quando si è reso necessario trovare personale per gestire la sicurezza nella gestione dei rifugiati (2012), il DSS ha dato mandato a una ditta X che già…

Leggi tutto

Romano scopre che c’è chi dice… “No!”

Romano scopre che c’è chi dice… “No!”

L’enfant prodige della destra PPD ticinese, cane da guardia della liberalizzazione e privatizzazione pure delle mutande di Bertoli, oggi deve fare i conti con una bella tranvata nei denti. E la cosa triste è che a dargliela sono stati proprio i “suoi”. Suoi concittadini di Mendrisio e verosimilmente in buona parte suoi sostenitori che – brutti cattivi – hanno accolto a netta maggioranza (56%) il referendum contro la privatizzazione delle Aziende Industriali di Mendrisio. E…

Leggi tutto

Rivoluzione a Teleticino

Rivoluzione a Teleticino

La notizia ha del clamoroso: Prisca Dindo, che era super mega direttrice di Teleticino, è stata “promossa” (stando al comunicato) a direttrice delle relazioni esterne. Strana promozione, visto che prima decideva i programmi della tv (core business del gruppo) e ora di occuperà di “organizzazione di eventi e altre mansioni multimediali”, frase di decifrazione più difficile dell’espressione delle mummie al Museo Egizio il cui significato pratico è in attesa di rivelazione, un po’ come a…

Leggi tutto

Norman Gobby’s Karma

Norman Gobby’s Karma

Certo che il Norman un po’ sfigato lo è, dai. Il giorno prima se ne esce con “non bisogna assumere gli italiani” a proposito dello scandalo permessi e il giorno dopo il Caffè gli pubblica in faccia la notizia di Luciano “Dalla” Poli in affari con la ‘Ndrangheta Calabrese! Boccaccia mia statti zitta. Non bastava il mezzo incidente internazionale, mò pure il granconsigliere leghista, svizzero, che si fa in quattro per far ottenere permessi al…

Leggi tutto

A cosa è servito (veramente) il 9 febbraio

A cosa è servito (veramente) il 9 febbraio

Sulla Schweiz am Sonntag Ueli Maurer, ministro delle finanze UDC, annuncia tagli per miliardi di franchi se non dovesse passare la Riforma III delle Imprese. I tagli sarebbero necessari, parole sue, per far fronte ai problemi con l’UE causati dalla votazione sull’immigrazione di massa del 9 febbraio. Le imprese, vista l’insicurezza creatasi, per rimanere in Svizzera, chiedono infatti garanzie (leggasi: sgravi fiscali). Ora, a parte il ricatto nemmeno tanto velato, chi ha lanciato l’iniziativa sull’immigrazione…

Leggi tutto

Liberali contro il degrado: “basta Pamini in parlamento!”

Liberali contro il degrado: “basta Pamini in parlamento!”

Stavolta non si può non essere d’accordo col partitone, è ora di moralizzare ecchecazzo. In Granconsiglio se ne vede di ogni, peggio che una classe di Scuola media: la Viscardi che Bacchetta Cattori il quale urla “Ay”, Pronzini che tira un Pugno nei Denti a Farinelli, una Guerra continua a suon di Bang. Gente che si fa i cazzi suoi, aeroplanini che volano, deputati vestiti come sciattoni che gozzovigliano nel bel mezzo delle discussioni. La…

Leggi tutto

Lucignolo è triste: “Uscite i soldi”

Lucignolo è triste: “Uscite i soldi”

La pacchia è finita, neanche il Natale è più quello di una volta: i ticinesi non hanno più un ghello in saccoccia e non hanno comprato abbastanza Barbie. L’altro giorno Enzo Lucignolo, Gran Visir della DISTI (Dateci I Soldi Ticinesi Imbecilli) si è lamentato a gran voce col Gatto e la Volpe: “cazzarola ‘sti stronzi non hanno speso abbastanza, Mangiafuoco non può cambiare il Cayenne e sta con le palle girate: dice che se questi…

Leggi tutto

“La Mirra mi ha rotto i coglioni”, Baldassarre bandito dai presepi luganesi

“La Mirra mi ha rotto i coglioni”, Baldassarre bandito dai presepi luganesi

I preparativi per il Natale in Ticino hanno subito un clamoroso scossone a causa delle dichiarazioni dell’ex sindaco Giorgio Giudici, inferocito contro il possibile approdo nel cantone di tre migranti provenienti dal Medio Oriente, pare a dorso di cammello. Le guardie di confine sono già in stato d’allerta, pronte a fronteggiare i pericolosi contrabbandieri che secondo informazioni non confermate potrebbero importare illegalmente nel paese sostanze pericolose spacciandole per doni natalizi. Le posizioni di due dei…

Leggi tutto
1 2