Addio, anzi, arrivederci George Romero

Addio, anzi, arrivederci George Romero

  Chissà se qualcuno, alla morte di George A. Romero avvenuta due giorni fa a New York, ha pensato se fosse il caso di colpirlo alla testa per evitare che ritorni. Perché Romero e i suoi zombie, con tutto il loro corredo di caratteristiche pseudo-fisiche, rituali e archetipi, sono  rimasti impressi nell’immaginario collettivo in modo indelebile, fin dal primissimo “La notte dei Morti viventi” del 1968: il regista ha stravolto il mito millenario del ritorno…

Leggi tutto

L’infinito viaggio di Koenig

L’infinito viaggio di Koenig

Per me Martin Landau rimarrà sempre un personaggio solo, il comandante John Koenig di “Spazio 1999”, serie un po’ anzianotta della BBC che ha popolato le nostre fantasie di ragazzi quando non esisteva Internet, non c’erano i social e Minority Report e Blade Runner erano ancora feti in fasce nei cervelli dei loro sceneggiatori.  Fantascienza d’autore, come Star Trek. Storia di un epoca che non immaginava neanche lontanamente il suo futuro. Come in quella serie,…

Leggi tutto

92 minuti di applausi per Paolo Villaggio

92 minuti di applausi per Paolo Villaggio

Alzi la mano chi avrebbe sempre voluto mandare a quel paese il proprio capo, ma non ne ha mai avuto il coraggio. O chi ha vissuto l’autentico dolore di non poter vedere un’importantissima partita di calcio. O chi, e ce n’è, è ingabbiato in una vita che non lo rende felice e ne sogna una diversa. Questo, ma molto altro ancora, ha descritto Paolo Villaggio con il personaggio del ragionier Fantozzi. Ha descritto noi, membri…

Leggi tutto

Sleepy Hollow, non perdete la testa

Sleepy Hollow, non perdete la testa

Approda alla quarta stagione Sleepy Hollow, la serie tv che trae spunto dal film di Tim Burton. Con alcuni doverosi cambiamenti, la serie sfrutta l’idea iniziale e, cioè, quella del cavaliere mercenario dell’Assia decapitato e in cerca sia di vendetta che della sua testa. La trama in breve: Ichabod Crane (Tom Mison), soldato e spia di Washington, torna misteriosamente dopo 250 anni dalla tomba, dopo essere stato ucciso da un mercenario dell’Assia al soldo dei…

Leggi tutto

Frontier, una serie tv niente male

Frontier, una serie tv niente male

Jason Momoa, e lo dico da uomo, è uno dei più notevoli gnocchi proposti dal cinema e dalla televisione negli ultimi anni. E Momoa conferma l’idea che i melting pot razziali hanno dei notevoli risultati. Padre hawaiano, madre statunitense di origini tedesco/irlandesi/native americane, Jason può ringraziare Gesù per essere quello che è. Lo abbiamo visto giovane nel Conan del 2011 e più maturo nel Khal Drogo di Trono di Spade. Oggi è lui il muscoloso…

Leggi tutto

Z NATION, ovvero: rimettiamo gli zombie al centro del villaggio

Z NATION, ovvero: rimettiamo gli zombie al centro del villaggio

Diciamocelo francamente: l’apocalisse zombie ci piace, ma The Walking Dead ha rotto le palle. Fra immensi pipponi mentali per decidere sul nulla (un po’ come una qualsiasi riunione di un partito di Sinistra), assemblee di sopravvissuti che sembrano riunioni di condominio, crisi di coscienza esistenzialiste che nemmeno il peggior Sartre, la materia prima dell’argomento, ovvero i morti viventi putrefatti e sbavanti in cerca di cervelli sembravano ridotti quasi a un elemento di contorno, una specie…

Leggi tutto

Serie Tv: 5 attrici (e personaggi) assolutamente imperdibili

Serie Tv: 5 attrici (e personaggi) assolutamente imperdibili

Le serie TV americane, che bene o male guardiamo un po’ tutti ormai, chi per passatempo, chi per vera e propria passione, ci hanno fatto conoscere in questi anni un enorme numero di attori che, altrimenti, salvo rare eccezioni avremmo notato solo per qualche particina qua e là in un film o l’altro. Diciamo pure la verità: una gran parte del successo delle serie TV è dovuto ai personaggi e di conseguenza agli attori che…

Leggi tutto

10 cose bizzarre dei telefilm americani

10 cose bizzarre dei telefilm americani

Le serie TV americane ormai fanno parte a tutti gli effetti del nostro quotidiano. Che voi siate fans degli strampalati medici di Scrubs o vi appassionate piuttosto dietro le sofisticate indagini dei profiler dell’FBI di Criminal Minds o preferiate farvi qualche risata con i nerd di The Big Bang Theory, sicuramente non vi perdete mai un episodio della vostra serie preferita, conoscete e amate i personaggi, aspettate di vedere come finirà la puntata, chi sarà l’assassino…

Leggi tutto

Recensione di “Catacombs, il regno dei morti”

Recensione di “Catacombs, il regno dei morti”

Boccio ma racconto “Catacombs, il regno dei morti”, un “horror movie” che non riesce a spaventare, non riesce ad inquietare, non fa riflettere, non dà niente, non vuole divertire eppure sa fare ridere più di Gianni e Pinotto… Un fallimento cinematografico! Né più né meno. Degno però di una recensione, proprio per sdrammatizzare ed esorcizzare il terrore! Gradevolmente imbarazzanti certi difetti in questo horror che in definitiva sollecita il buon umore! L’idea iniziale è buona….

Leggi tutto

Recensione di “Wonderland”, film su John Holmes

Recensione di “Wonderland”, film su John Holmes

C’è qualcuno tra di voi che non ha mai sentito parlare di John Holmes? “Mister 30 centimetri”, come veniva chiamato, si è fatto ricordare non solo grazie alle migliaia di pellicole “hard” che l’hanno visto protagonista. La vita di questo ragazzone (nato nelle campagne dell’Ohio) è stata purtroppo devastata dall’alcol e dalla tossicodipendenza. Quando Holmes si accorse di non essere più in grado di finanziare i propri vizi, fu catapultato nel mondo del crimine e…

Leggi tutto
1 2 3