L’orgoglio di essere “tessinesi”

L’orgoglio di essere “tessinesi”

Non sono uno particolarmente patriota, trascino le mie stanche ossa tra una palma e un boccalino senza farmi particolari menate. Ai tedeschi piace che suoni il mandolino? Che canti “Bella ciao”? (Sono convinti che sia una canzone nostrana), io lo faccio. Vogliono che giri come un deficiente coi calzini bicolori, e le zoccolette? (che prendi una strambata ogni volta che fai uno scalino) Va bene, no problem. Poi c’è un momento, capita nella vita di…

Leggi tutto

O Pais Tropical. Ticino: la pioggia bandita per sempre

O Pais Tropical. Ticino: la pioggia bandita per sempre

Lasciamo perdere i maschi, il Pierfernando e l’Enea, ma voi donne, tu Simona, tu Rosita, un minimo di empatia per “Debby” non potete mostrarla? La mia meravigliosa “Debby”, seccata in piedi, nuda. D’accordo, la valle non è esattamente un posto di camelie, ma era sopravvissuta otto anni, grazie a José che la bagnava, è vero, ma anche grazie a madre natura che un po’ di pioggia la lasciava cadere. L’Ofelia, venuta a coglierne un rametto, aveva…

Leggi tutto

Intervista a una donna dell’Est

Intervista a una donna dell’Est

A seguito della trasmissione “Sabato pomeriggio”, mandata in onda dalla RAI e sospesa a causa della polemica riguardante il servizio “Gli uomini preferiscono le straniere”, in cui veniva mostrata una slide nella quale venivano elencati i motivi per i quali scegliere una fidanzata dell’Est, e cioè: 1. sono tutte mamme ma dopo aver partorito recuperano un fisico marmoreo; 2. sono sempre sexy, niente tute né pigiamoni; 3. perdonano il tradimento; 4. sono disposte a far…

Leggi tutto

Donatello Poggi: e la Bosia Mirra?

Donatello Poggi: e la Bosia Mirra?

Oggi s’è presentato in aula per l’udienza di appello Donatello Poggi, insigne nullità del panorama politico ticinese, a processo per ripetuta discriminazione razziale. Nel novembre 2012, il Poggi era stato segnalato per due articoli in cui aveva minimizzato e messo in dubbio il massacro di Srebrenica, in cui 8’000 musulmani bosniaci venero trucidati dall’esercito Serbo. Per fare divertire tutti e con la sua solita paranoia da Calimero, il Poggi si è presentato munito di un cartello…

Leggi tutto

Fermare l’ISIS: 10 metodi ticinesi

Fermare l’ISIS: 10 metodi ticinesi

Tutti vogliono fermare l’ISIS, o Daesh che dir si voglia: e bombarda di qua, e mitraglia di qua, non se ne viene comunque a capo. Si dice che il nostro Paese stia architettando qualche nuovo metodo per debellare la piaga del terrorismo islamico, che pare voglia mettere radici anche in Svizzera, il che impone di prendere delle contromisure che siano tuttavia in linea con la nostra tradizione di neutralità; in particolare il Ticino si schiera in prima…

Leggi tutto

Rivoluzione a Teleticino

Rivoluzione a Teleticino

La notizia ha del clamoroso: Prisca Dindo, che era super mega direttrice di Teleticino, è stata “promossa” (stando al comunicato) a direttrice delle relazioni esterne. Strana promozione, visto che prima decideva i programmi della tv (core business del gruppo) e ora di occuperà di “organizzazione di eventi e altre mansioni multimediali”, frase di decifrazione più difficile dell’espressione delle mummie al Museo Egizio il cui significato pratico è in attesa di rivelazione, un po’ come a…

Leggi tutto

Norman Gobby’s Karma

Norman Gobby’s Karma

Certo che il Norman un po’ sfigato lo è, dai. Il giorno prima se ne esce con “non bisogna assumere gli italiani” a proposito dello scandalo permessi e il giorno dopo il Caffè gli pubblica in faccia la notizia di Luciano “Dalla” Poli in affari con la ‘Ndrangheta Calabrese! Boccaccia mia statti zitta. Non bastava il mezzo incidente internazionale, mò pure il granconsigliere leghista, svizzero, che si fa in quattro per far ottenere permessi al…

Leggi tutto

L’invasione dell’Islam

L’invasione dell’Islam

Non so voi, io tremo tutto, gli orifizi non mi si chiudono più e ho brividi talmente forti che mi cadono ciuffi di peli da tutto il corpo. Ho visto i dati dell’Ufficio federale di statistica in merito alle religioni. 6’000, signore e signori. Patetico negarlo e inutile girarci in giro. Hanno ragione quelli che berciano all’invasione islamica come il Mésoniat. 6’000 sono le persone, nel nostro bel Ticino cattolico, a professare la fede dell’eretico…

Leggi tutto

Premio Tutankhamon

Premio Tutankhamon

Fantastica performance del reparto geriatrico della Lega/UDC/indipendenti/Noce/settenani/gruppo carnevale Grono. La simpatica armata si presenta sul Mattino della Domenica con grande pompa. Inneggiando al cambiamento, perché questo orrido Municipio sinistrorso ha fatto solo danni. Allora, iniziamo: “cambiamento, questa è la parola chiave”. Cambiamento? Parlate di quel rigommato di Bruschi? L’ennesimo furbo talmente attaccato al cadreghino da cambiare casacca con grande eleganza pur di lasciarci le chiappe attaccate? O Lelia Guscio? Che se le dai un coppino…

Leggi tutto

Auguri Brenno!

Auguri Brenno!

Brenno Martignoni è un grande. Gente come lui è letteralmente sprecata per la politica cantonale. Brenno, dovrebbe rappresentare le sue pièces a Broadway o suonare alla Carnegie Hall. Brenno meriterebbe che il suo faccione fosse colato nel bronzo e fosse incastonato nella Hall of Fame di Hollyvood, così che tutti noi potessimo, con l’affetto di sfegatati fans, camminargli sopra. Brenno Martignoni è però anche un umile che, seppur entrato in lizza per le comunali, abdica…

Leggi tutto
1 2 3 4 22