Liberali contro il degrado: “basta Pamini in parlamento!”

Liberali contro il degrado: “basta Pamini in parlamento!”

Stavolta non si può non essere d’accordo col partitone, è ora di moralizzare ecchecazzo. In Granconsiglio se ne vede di ogni, peggio che una classe di Scuola media: la Viscardi che Bacchetta Cattori il quale urla “Ay”, Pronzini che tira un Pugno nei Denti a Farinelli, una Guerra continua a suon di Bang. Gente che si fa i cazzi suoi, aeroplanini che volano, deputati vestiti come sciattoni che gozzovigliano nel bel mezzo delle discussioni. La…

Leggi tutto

La refrattaria da video

La refrattaria da video

Che i luoghi comuni abbiano una radice è assodato. Come le leggende. Non è che adesso cappuccetto rosso vi suonerà alla porta, ma di sicuro una bambina con la nonna disabile divorata da una belva è esistita. Così come è una realtà che le donne non si concentrano di fronte ai film d’azione. Stessa cosa succede ai maschi se dopo i primi dieci minuti se non c’è un cadavere o un’esplosione. Il video visto a…

Leggi tutto

La tetraplegica del menù

La tetraplegica del menù

Io amo mia moglie ma ha un difetto. Che si estrinseca quando andiamo al ristorante e dobbiamo ordinare qualcosa. Non solo è un indecisa cronica, ma ha pure una serie di idiosincrasie che rasentano la patologia. È una tetraplegica del menù, una paralitica mentale della scelta. All’università di Berna hanno già chiesto di poterla esaminare ma ho detto di no. Mica è una cavia, mi sono però già messo d’accordo per una modica cifra, donerò…

Leggi tutto

Lucignolo è triste: “Uscite i soldi”

Lucignolo è triste: “Uscite i soldi”

La pacchia è finita, neanche il Natale è più quello di una volta: i ticinesi non hanno più un ghello in saccoccia e non hanno comprato abbastanza Barbie. L’altro giorno Enzo Lucignolo, Gran Visir della DISTI (Dateci I Soldi Ticinesi Imbecilli) si è lamentato a gran voce col Gatto e la Volpe: “cazzarola ‘sti stronzi non hanno speso abbastanza, Mangiafuoco non può cambiare il Cayenne e sta con le palle girate: dice che se questi…

Leggi tutto

L’abuso di lettere maiuscole

L’abuso di lettere maiuscole

– Salve, sono il numero 98399. – Salve, numero 98399. Ma non essere così formale. Presentati col tuo nome e racconta il tuo percorso di maturazione. – Mi chiamo Klaus. Sono un disseminatore pentito di testi interamente in maiuscolo. – Perché lo facevi, Klaus? – All’inizio solo per provare. Ma poi sono finito nel tunnel. Tra le mie finalità c’era sicuramente la semplificazione, connessa con una certa pigrizia e con scarse attitudini per il rispetto…

Leggi tutto

Costernati dalla morte di George Michael

Costernati dalla morte di George Michael

E anche noi rimaniamo “costernati” o affranti, addolorati o prostrati. Certo per la morte di George Michael, che tra alti e bassi ha allietato la nostra vita con le sue liriche, ma anche per l’utilizzo disinvolto dei vocaboli da parte dei social. Ragazzi, con tutto il bene che vi vogliamo, controllate prima di premere il tasto enter e consegnare alla storia e al pubblico ludibrio errori da manuale. Lo strafalcione di Tio, sicuramente dovuto alla…

Leggi tutto

“La Mirra mi ha rotto i coglioni”, Baldassarre bandito dai presepi luganesi

“La Mirra mi ha rotto i coglioni”, Baldassarre bandito dai presepi luganesi

I preparativi per il Natale in Ticino hanno subito un clamoroso scossone a causa delle dichiarazioni dell’ex sindaco Giorgio Giudici, inferocito contro il possibile approdo nel cantone di tre migranti provenienti dal Medio Oriente, pare a dorso di cammello. Le guardie di confine sono già in stato d’allerta, pronte a fronteggiare i pericolosi contrabbandieri che secondo informazioni non confermate potrebbero importare illegalmente nel paese sostanze pericolose spacciandole per doni natalizi. Le posizioni di due dei…

Leggi tutto

L’ala barricadera della Lega

L’ala barricadera della Lega

Il gruppo di Boris Bignasca con lo scarno seguito composto dall’ex morosa Aldi e dal tirapiedi Frapolli è stato denominato, perlomeno da legatv, ala barricadera. A parte che più di un’ala si tratta di un’aletta, definirla barricadera, andando a scomodare rivoluzionari latinoamericani, ci sembra un tantino esagerato. Quell’ala, pardon, aletta, è ancora più destroide di quella istituzionale. Infatti, dimenticati i poveri, i noss gent e i noss vecc, Boris e i suoi hanno bocciato il…

Leggi tutto

Lapo, quanto vorrei strangolarti

Lapo, quanto vorrei strangolarti

Quando vedi la faccia di Lapo Elkann ti monta già il nervoso. Quando vedi come si veste, coi suoi completini variopinti, i cappellini da idiota e le babbucce leopardate, il nervoso si tramuta in un disagio violento. Quando lo vedi posteggiare la sua Ferrari in doppia fila, l’istinto omicida primitivo supera la corteccia cerebrale e si affaccia belluino davanti ai tuoi occhi. Lapo Elkann è così, un imbecille ricchissimo che fa venire voglia di strangolarlo….

Leggi tutto

Rapina a mano annacquata

Rapina a mano annacquata

Rapina alla Raiffeisen di Molinazzo di Monteggio. Blocco del traffico ai valichi, posti di blocco ovunque. A cosa siamo di fronte? Al bandito Giuliano? A un’agguerrita task force criminale armata di kalashnikov e lanciagranate? A Diabolik in trasferta svizzera? No, pare che i terribili criminali che Gobbi ha cercato di blindare abbiano aggredito la banca con un lancio di liquidi. Viene il forte sospetto che avessero delle pistole ad acqua, ma in mancanza di ulteriori…

Leggi tutto
1 2 3 4 5 22