Dadò, l’arma dell’Inquisizione (tratto da una storia vera)

Dadò, l’arma dell’Inquisizione (tratto da una storia vera)

di Fabrizio Sirica Segrete della Santa Inquisizione. È in atto un Concilio sulle eresie al giorno d’oggi. Parla Padre Giovanni, Grande Inquisitore: “Fratelli, il mondo ha bisogno di noi. I peccatori si moltiplicano a vista d’occhio, l’ortodossia non è più rispettata… dobbiamo fare qualcosa… ma come?”. Un giovane novizio, con voce querula, prova a indicare la retta via: “Pa… padre, io ho un’i… idea. Abbiamo bisogno di visibilità, di qualcuno che le spari grosse, che…

Leggi tutto

Luci sull’Oceano

Luci sull’Oceano

di Daniele Fontana A cascata, come sulla facciata di qualsiasi altro edificio: arriva Natale e anche lo stabile che ospita l’Oceano, bordello del Pian Scairolo, si accende di mille lucine. Il tripudio dell’Avvento. Quello dei molti amori di contrabbando. Di quelli pagati in moneta sonante, senza altri tributi. Di quelli sognati, fantasticati oppure solo desiderati. A volte da entrambe le parti, quasi sempre da una sola. Di quelli faticati e sovente pure un poco schifati….

Leggi tutto

Nella tana del leone!

Nella tana del leone!

di Corrado Mordasini È notizia di ieri che 7 mamme ticinesi temerarie con i loro 14 frugoli hanno deciso di organizzare una merenda presso il centro asilanti di Losone. Il loro scopo era far capire alla popolazione che gli asilanti, avendo la nomea di bestie feroci e infettatori di bambini, sono in realtà docili e mansueti se debitamente addestrati. Alcuni potrebbero pensare a una follia, dopo le notizie (che per ortuna il mattinonline ci fornisce…

Leggi tutto

Isomorfismi*

Isomorfismi*

della Redazione Premessa: La vita è proprio strana. Passeggiavamo immersi nei nostri pensieri, quando l’occhio ci è caduto su un quaderno abbandonato su una panchina. Chi lo avrà lasciato lì? La discrezione avrebbe imposto di non impicciarsi, ma… incuriositi, lo abbiamo sfogliato, se non altro per risalire al proprietario e restituirglielo. E abbiamo scoperto un diario intimo. Senza un nome né un indirizzo. Però lì dentro c’è una vita. Una vita interessante e istruttiva. Allora,…

Leggi tutto

Il solito problema…

Il solito problema…

della Redazione …tutti gli anni a Natale: che accidenti regalo a Tizia? E a Caio? Per non dire di Sempronia, che ha già tutto. Si può mica non regalare nulla. Ché poi ci restano male. O magari anche no, ma vuoi mettere la figura di m…? Sicché ecco l’ansia da prestazione. E via a girare per negozi, a farsi domande, a finire per comprare roba che quasi di sicuro non piacerà, che di certo non…

Leggi tutto

Il mio amico Mario

Il mio amico Mario

di Corrado Mordasini Io ho un amico. Chiamiamolo Mario, per discrezione. Mario ha 26 anni. È arrivato qui che non ne aveva nemmeno 18 per seguire un amore che poi, come spesso capita a quell’età, è finito presto. Ma lui è rimasto. Prima come lavapiatti in valle, dove andava a dormire piangendo, e poi sui cantieri per anni a lavorare di martello pneumatico. Oggi cerca lavoro ma non ha un diploma decente. E dopo mesi…

Leggi tutto

Viva il libero mercato liberale!

Viva il libero mercato liberale!

di Corrado Mordasini Christian Vitta è sindaco di Sant’Antonino: un Comune che ha il moltiplicatore sotto le calzette grazie a una zona industriale bella grande piazzata in un posto centrale. Insomma, unico merito di Sant’Antonino è di essere lì. Se fosse, diciamo, un chilometro più in là, sarebbe Cadenazzo e non avrebbe tutti quei bei soldoni che gli entrano dai centri commerciali e dalle attività che si svolgono lì in giro. Punta di diamante di…

Leggi tutto

L’organetto cacciato

L’organetto cacciato

di Giuseppez Z. E così la direttrice di Hermès chiede al giornalista di non metterla in imbarazzo, dopo che ha fatto cacciare l’uomo con la barba rossa dalla pubblica via. Ma l’imbarazzo è nostro, pensando alla signora. Jörg a Lugano lo conoscono tutti. Non tutti ci hanno parlato, ma tutti hanno già ascoltato il suo organetto. È una di quelle sane figure di cultura popolare e porta un po’ di allegria in una città triste…

Leggi tutto

Basilea, meritatissimi ottavi di finale

Basilea, meritatissimi ottavi di finale

di Jacopo Scarinci Anfield, Liverpool: luogo sacro del calcio se ce n’è uno. Ian Rush e Kenny Dalglish per chi ha superato gli –anta. Robbie Fowler, Jamie Carragher e Steven Gerrard per chi ha appena finito l’Università come me. “You’ll Never Walk Alone” per chiunque sappia cosa sia il calcio. Anni di storia, cultura di massa e trofei nascosti per una sera da un Basilea che è forse la favola più bella degli ultimi anni…

Leggi tutto

Toccare con mano

Toccare con mano

di Artemisia Sul centro di Losone se ne dicono tante, ma proprio tante. Le voci di corridoio si sprecano, le esperienze dirette invece sono davvero poche. C’è un clima di diffidenza, malcontento e paura (anche un po’ indotta, diciamocelo, e non dal detto dialettale del “babau negro”, ma dagli stronzoli bianchi), pochi giorni dopo la lamentatio pubblica di Tiziano Cavalli contro la presunta inciviltà sguaiata di alcuni asilanti e le notizie di interventi delle forze…

Leggi tutto
1 21 22 23 24 25 26