“Ti auguro di essere sgozzato”. E Bühler tace

“Ti auguro di essere sgozzato”. E Bühler tace

Nei giorni scorsi, i sismografi hanno rilevato una scossa di magnitudo 7.8 in gran parte dell’Europa Occidentale: erano Voltaire, Rousseau e tutti i filosofi citati a sproposito per sostenere ogni tesi becera e xenofoba che si rivoltavano nella tomba dopo aver letto il post del vicepresidente dell’UDC e consigliere comunale di Lugano Alain Bühler, il quale sostiene che se i musulmani moderati di tutta Europa non condannano esplicitamente il fondamentalismo e il terrorismo, bisognerà pensare…

Leggi tutto

Farewell, Attilio

Farewell, Attilio

La settimana che ci siamo buttati alle spalle è stata storica. Lascia un po’ di amaro in bocca perché è una di quelle cose talmente belle che vorresti si ripetessero all’infinito, ma la logica ti insegna l’impossibilità che ciò accada. Gli svizzeri, che Dio li benedica tutti (anche quelli rigommati, che però dovranno appellarsi a una divinità naturalizzata), hanno deciso di abbandonare progressivamente l’atomo e, la “tassa sul sacco”, ha mostrato ancora una volta –…

Leggi tutto

Zali, casca la legge sul porcinum

Zali, casca la legge sul porcinum

“La nuova legge sui funghi destinata a risollevare le sorti di questo “sfigatissimo” Cantone è dunque arrivata in Parlamento. Prevede 12 zone disegnate sulla cartina geografica per le quali servirà la patente. Per i fallitalici avrà la durata di cinque giorni, per i noss sarà compresa nel periodo 1. agosto-31 ottobre. Tassa di cancelleria da pagare per i fallitalici, gratis per i noss. Ma anche ai noss, se vorranno andare a cercar funghi a Palagnedra…

Leggi tutto

La pay-civica di Siccardi

La pay-civica di Siccardi

Chi in questi giorni ha letto il Corriere, si è imbattuto in un’opinione di Alberto Siccardi. I più coraggiosi si sono cimentati nella lettura scoprendo, se già non lo sapevano, che per fare impresa non è necessario padroneggiare grammatica e sintassi. Siccardi, che è uno che anche giustamente si fa gli affari suoi, letteralmente, e che si preoccupa più della sua azienda che del mondo che lo circonda, ha una sperticata passione per la civica….

Leggi tutto

I figli dello stupro

I figli dello stupro

Un fatto sconosciuto ai più, ma che ci lascia stupiti e incuriositi, è quello dei figli degli italiani in Eritrea. Nipoti dei coloni italiani prima della guerra, hanno nomi italiani, anche se i nonni non li hanno mai riconosciuti a causa delle leggi razziali fasciste del 1937. Molti di loro hanno studiato alla scuola italiana e tra loro parlano anche la lingua dei nonni. Per loro non c’è più speranza che per gli altri. L’ironia…

Leggi tutto

Ticinese, ma credi davvero che paghi troppe tasse?

Ticinese, ma credi davvero che paghi troppe tasse?

La recente “fuga” di Attilio Bignasca ha riportato alla ribalta il tema tasse, subito cavalcato da Morisoli e da tutti quelli che pensano di trarci vantaggio. Perché ci sono due modi facili di raccattare voti: prendersela con gli immigrati e lamentarsi delle tasse. Entrambi i sistemi però non migliorano mai di un millimetro la condizione dell’elettore. Bignasca se ne va perché dice di pagare troppe tasse. Balle, se le paghi vuol dire che i soldi…

Leggi tutto

D’Errico, magari potevi esserci tu

D’Errico, magari potevi esserci tu

Nella tua ultima interpellanza in Consiglio comunale a Locarno parli di: «drogati, ubriachi, casi sociali che passano le loro giornate bivaccando sui muretti del Castello e sulle rovine dell’antico porto situate sotto la Rotonda» e dici che è «un pessimo biglietto da visita per i turisti». Vero. Per te non è una situazione tollerabile. Vuoi vietargli di stare lì. Già, perché così vanno da qualche altra parte. Magari si può aprirgli un deposito di anime…

Leggi tutto

Resistere

Resistere

Questo articolo non dovrebbe essere sotto i vostri occhi. Cos’altro bisogna aggiungere, dopo quello che è successo stanotte a Manchester? Il primo pensiero è stato niente, niente d’aggiungere. Che senso avrebbe avuto fare un po’ di maquillage, taglia e cuci ad articoli scritti in questi anni mettendo “Manchester” al posto di Parigi, Bruxelles, Nizza, Tolosa, Londra, Mosca, Ankara, Istanbul, Tunisi, Copenhagen, Stoccolma, Berlino. Nichilista, sì. Lo ammetto. Una forte, fortissima tentazione di cedere alla decadenza…

Leggi tutto

E poi si lamentano dell’immigrazione

E poi si lamentano dell’immigrazione

Che UDC e PLR non abbiano alcuna coerenza è risaputo, ma l’ultima loro trovata a Palazzo Federale ha dell’incredibile. È notizia di oggi infatti che una maggioranza borghese nella commissione delle finanze del Consiglio nazionale è passata all’attacco dei fondi per l’aiuto allo sviluppo. Dovranno essere decisi in “funzione allo stato delle finanze federali”, scrive la Regione. Tradotto: vanno tagliati. Ed è una decisione sconcertante non solo per i motivi addotti dal PS, cioè che…

Leggi tutto

Marina Carobbio difende i vandali dell’estrema sinistra!

Marina Carobbio difende i vandali dell’estrema sinistra!

Dai, stavamo scherzando. Figurati te se una persona che siede in Consiglio nazionale, che ha la responsabilità di fronte a migliaia di elettori e decine di colleghi in parlamento a Berna si mette a fare cose del genere. E allora qualcuno mi spieghi perché, invece, Lorenzo Quadri, omologo della Carobbio, si spertica come un pazzo a difendere l’estrema destra. In un suo articolo sul Mattino della domenica, con una logica che capisce solo lui, Quadri…

Leggi tutto
1 2 3 251