Violenza e politica

Violenza e politica

Il fatto di Losone, dove un arbitro minorenne è stato massacrato e mandato all’ospedale da un giovane spettatore, è stato presentato dai media in modo parziale, contraddistinto, per non avere noie la domenica mattina, da un’evidente autocensura. Allo stesso modo, censurati per le medesime ragioni, sono stati redatti, su doppia pagina, i necrologi di due personaggi ticinesi appena deceduti. L’ambiente culturale e politico del misfatto avvenuto ai limiti di un campo da gioco, così come,…

Leggi tutto

Una rettifica

Una rettifica

La correttezza ci impone una rettifica. Nell’articolo di questa mattina riguardo all’assenteismo in aula, sono stati coinvolti loro malgrado due deputati, Bergonzoli e Aldi, che hanno mancato diverse sedute uno per malattia, l’altra causa maternità. Ce ne scusiamo con gli interessati.

Leggi tutto

Assenteismo in aula? Un vero schifo

Assenteismo in aula? Un vero schifo

Lo sappiamo che la Lega ci ha abituati a pensare che in fondo la presenza nelle istituzioni sia una formalità. L’esempio più eclatante è quello di Lorenzo Quadri, che a Berna viene avvistato assai di rado. Certo l’emolumento di Consigliere nazionale non gli fa schifo, ma evidentemente non ritiene sia necessario per guadagnarselo partecipare ai lavori della camera bassa. In questi giorni meravigliosi d’estate, lo sguardo va ai parlamentari leghisti in Gran Consiglio che giustamente…

Leggi tutto

Non per soldi

Non per soldi

Lisa è una che combatte, ha i suoi alti e bassi come tutti, ma non è una che le manda a dire. E risponde all’ennesimo attacco del Mattino, il solito squallido insinuare che lei, Lara Robbiani e i loro volontari facciano quello che fanno per lucro. In un post di risposta alle mazzate del Mattino, Lisa scrive: “Vorrei dire agli amici leghisti che non sempre si fanno le cose per soldi, non sempre si fa…

Leggi tutto

Generoso: L’architettura che trasforma la natura in cultura

Generoso: L’architettura che trasforma la natura in cultura

Dopo un’ora e mezza di cammino, partendo dalla località Bellavista, sono giunta in vetta al Monte Generoso dove è stato da poco inaugurato il “Fiore di pietra”, la nuova struttura firmata Mario Botta, opera voluta per essere un importante segnale di rilancio del turismo e dell’economia regionale e del Ticino. La giornata era calda, soleggiata, una giornata perfetta per una gita in montagna. Cammin facendo ho potuto godere di tutte le meraviglie della natura che…

Leggi tutto

Ma è giusto avercela solo col Rally?

Ma è giusto avercela solo col Rally?

No, non è giusto. Come molti hanno fatto notare, il Tour de Suisse probabilmente con auto e moto al seguito inquina molto di più. Vero. È anche vero che, però, lo stesso governo ticinese aveva proibito queste manifestazioni dopo il 15 giugno ed ha poi rinnegato le sue stesse leggi. Il Rally è stato comunque approvato in Consiglio di Stato a maggioranza. Inutile dire che nella minoranza, molto probabilmente (ma potremmo sbagliarci) c’erano Beltraminelli e…

Leggi tutto

Laura Sadis al posto di Cassis?

Laura Sadis al posto di Cassis?

A prescindere dall’amore liberale per i candidati il cui cognome termina in “s”, ci troviamo questa volta d’accordo con Fulvio Pelli. Segnatevela, perché difficilmente capiterà di nuovo. Quando si fa il toto Consigliere federale, il Ticino di solito si spacca in due fazioni, che sono poi in realtà le due solite che ritroviamo senza tema di dubbio in tutto il mondo. Una fazione legata all’economia, al liberismo con frange più o meno di destra, e…

Leggi tutto

Di Bibbia e Gay Pride

Di Bibbia e Gay Pride

L’altra sera discutevo con mia moglie sulle varie manifestazioni organizzate da movimenti di stampo cattolico a corollario dei vari gay pride organizzati in questi giorni. Dopo le Marce della famiglia che hanno conosciuto il loro momento d’oro negli anni scorsi, mettendo comunque in evidenzia l’alta ipocrisia che le contraddistinguevano, ora è il momento di Messe e Rosario Pride per pregare per quei poveri pervertiti invocando la misericordia e l’amore dell’altissimo. E a me è partito…

Leggi tutto

Revoca del Governo? La solita panzana

Revoca del Governo? La solita panzana

Alle smargiassate, ai volta faccia, al qui lo dico e qui lo nego la Lega ci ha abituati fin dalla sua nascita. Il presidente a vita Giuliano Bignasca in questo era un maestro. E ha fatto scuola. Basta sfogliare un qualsiasi numero del Mattino della domenica o leggere le panzane del figlio Boris per rendersene conto. Deve essersene accorto anche il coordinatore del movimento, il buon Attilio, che, confrontato al nipote, sembra un mite di…

Leggi tutto

Ho eliminato dal vocabolario la parola guerra

Ho eliminato dal vocabolario la parola guerra

L’angoscioso pensiero del terrorismo si annida in ogni angolo del mondo. Siamo come funamboli, senza rete di protezione perché globalmente non c’è molta rassicurazione sulle sorti dell’umanità ma al contrario si inneggia all’incertezza. È sufficiente lo scoppio di un petardo, al parco giochi, per imprecare contro Abu Bakr al-Baghdadi, gridando all’attentatore. Sui social, nel villaggio globale lo scemo è inflazionato e cosmico. L’assetto politico mondiale è nelle mani di presidenti pericolosi, i quali ci inculcano…

Leggi tutto
1 2 3 4 258