La Scuola Svizzera di Milano ha un handicap

La Scuola Svizzera di Milano ha un handicap

La Svizzera all’estero è sicuramente rinomata per un sacco di qualità che vanno dalla qualità dei prodotti esportati, all’alto livello tecnologico che sappiamo apportare, al grado d’istruzione dei nostri specialisti in vari campi. Anche l’istruzione quindi rientra tra le peculiarità per cui la Svizzera è, diciamocelo, famosa in tutto il mondo. Ben diciotto sono le scuole svizzere all’estero. La più vicina a noi è la Scuola Svizzera di Milano, che però da qualche tempo è…

Leggi tutto

700 mila euro di buonuscita per aver gonfiato i dati

700 mila euro di buonuscita per aver gonfiato i dati

La stampa è in crisi. Gli editori investono sempre meno, le redazioni sono sempre più ridotte all’osso, la pubblicità cala e le risorse diminuiscono. Questo è quello che ci dicono, e quello che noi addetti ai lavori denunciamo da tempo. Ma è davvero così? Domanda retorica, certo che è così. Però questa è solo una parte della storia, perché la medaglia ha un altro lato. Che fa riflettere. Il Sole 24 Ore, nei mesi passati,…

Leggi tutto

Officine di Bellinzona: un primo passo

Officine di Bellinzona: un primo passo

In questi caldi giorni estivi uno dei temi di attualità è il futuro delle Officine di Bellinzona. Era ora. Già durante il periodo caldo degli scioperi scrissi che il futuro delle Officine doveva essere altrove e che l’iniziativa per un polo tecnologico non aveva senso. Le reazioni non furono, comprensibilmente, positive. Mi permetto quindi di riprendere brevemente le motivazioni di allora, non tanto per autoreferenzialità, ma perché esse mi sembrano ancore attuali. L’attuale struttura delle…

Leggi tutto

D’Errico, davvero vogliamo parlare di sprechi?

D’Errico, davvero vogliamo parlare di sprechi?

Se non fossero tempi difficili, un personaggio come Aron D’Errico non meriterebbe replica. Se non altro, perché in tempi più normali un personaggio come Aron D’Errico probabilmente verrebbe allontanato da ogni redazione. Ha scritto che la politica spreca i soldi dei cittadini per gli aperitivi, D’Errico. Non contento, ha corredato il suo travaso di bile con delle foto messe ad arte: Beltraminelli e Scherrer la facevano da padrone. Qualcuno ha già risposto per le rime,…

Leggi tutto

Il “guagliò” del leopardo, c’è o non c’è?

Il “guagliò” del leopardo, c’è o non c’è?

Come inizia il Festival del film di Locarno entra in scena il videoclip del leopardo, che se ne esce, con passo felpato, muovendosi tra i colori del Pardo, congedandosi con un guagliò, pronunciato alla napoletana. Sarà che il ruggito della belva ha un richiamo onomatopeico, e un certo suono gutturale, che si avvicina alla parlata napoletana, ma sta di fatto che il gattone, dal manto fulvo e dorato, costellato di rosette, con il suo incedere…

Leggi tutto

Governare o piacere al popolo?

Governare o piacere al popolo?

Il calo di popolarità di Emmanuel Macron recentemente registrato da un sondaggio del Journal du Dimanche pone un interrogativo non da poco: si può governare, bene, e allo stesso tempo piacere al popolo? Negli ultimi anni, flagellati dalla gravissima crisi economica, sembrerebbe di no. Esempio principe è l’Italia, che ha evitato il default grazie al governo di Mario Monti e alle sue misure sì draconiane, ma rese necessarie da venti, trent’anni di panem et circenses….

Leggi tutto

Buongiorno, sembra sia morto il calcio

Buongiorno, sembra sia morto il calcio

L’estate 2017 verrà ricordata come quella secondo cui per qualcuno – molti, a occhio – è morto il calcio. Neymar, attaccante del Barcellona strano mix tra talento non del tutto espresso, sopravvalutazione e capacità di farsi legnare da ogni difensore che si rispetti perché ai limiti dell’indisponenza, si sta trasferendo al Paris Saint-Germain per una cifra enorme: 222 milioni di euro per il suo cartellino, una trentina all’anno tra ingaggio e sponsor di stipendio. Le…

Leggi tutto

Il Ticino per MOAS e per la solidarietà

Il Ticino per MOAS e per la solidarietà

Volentieri diamo spazio alla raccolta fondi portata avanti da MOAS, una onlus che salva persone in difficoltà nel Mediterraneo. “MOAS è stata fondata a Malta nel 2014 dalla famiglia di Regina e Chris Catrambone come organizzazione senza scopo di lucro, e con il solo obiettivo di salvare la vita di donne, uomini e bambini che attraversano il Mediterraneo su imbarcazioni di fortuna. Negli ultimi anni migliaia di persone sono annegate nel tentativo di fuggire dalla…

Leggi tutto

Ah, sì, la democrazia

Ah, sì, la democrazia

I tre attori principali di questa fase di politica estera – vale a dire Donald Trump, Recep Erdogan, Vladimir Putin ma potremmo metterci anche Kim Jong-un – hanno tutti un fattore in comune: una certa allergia a ciò che noi comunemente chiamiamo democrazia. Di Donald Trump l’abbiamo detto e ridetto, ma di ‘sti tempi val la pena ricordarlo. Niente di illegale né antidemocratico l’ha portato alla Casa Bianca. Ma nel conteggio finale, il presidente ha…

Leggi tutto

Riflessione del 1. agosto

Riflessione del 1. agosto

Ogni anno, in occasione della nostra Festa nazionale, mi pongo sempre la stessa domanda: che cosa accomuna davvero noi ticinesi e, chessò, un glaronese, un appenzellese, un nidwaldese, uno svizzero tedesco in generale? Ai romandi, non so perché, non penso mai come confederati. Mi sono sempre sembrati troppo concentrati su se stessi, con piccole manie di grandezza nel solco della più classica e sciovinista tradizione gallica, sicché li escludo sempre dalle mie ipotesi di risposte….

Leggi tutto
1 2 3 4 244