UDC: ma sai cosa voti?

UDC: ma sai cosa voti?

di Bruno Samaden Immigrazione, immigrazione e ancora immigrazione: agli Svizzeri sembra non interessare altro, a guardare il voto del 18 ottobre. Ed è un grande, grandissimo errore. Chi ha votato UDC – è pacifico – lo ha fatto spaventato dalle migrazioni in atto e perché teme un’invasione sul suolo elvetico. Le statistiche finora smentiscono questo pericolo, ma basta vedere certe reazioni sguaiate allo studio dell’IRE sul mercato del lavoro in Ticino per notare come la…

Leggi tutto

Gli incazzati e il futuro

Gli incazzati e il futuro

di Xgold Fra pochi giorni andremo a votare. Visto che non cambierà niente, pur sperando che la Sinistra ne esca bene, faccio un raccontino su quello che potrebbe succedere tra qualche anno… Sono passati alcuni anni dall’inizio del terzo millennio, gli incazzati sono al potere, le cose vanno molto meglio. I costi della sanità si sono finalmente ridotti da quando i paramedici con un salario dignitoso vengono assistiti da “cervelloni” in grado di fare diagnosi…

Leggi tutto

400 franchi al mese di aumento

400 franchi al mese di aumento

di Corrado Mordasini E così sono aumentate anche le casse malati. Strano: il fatto mi stupisce molto. Mai e poi mai avrei detto che una cosa così sarebbe successa. Sto ancora cercando di riavermi dal colpo e sto seriamente pensando di vendere il trombone del nonno. Magari ci pago il premio almeno per i figli. Eh sì, perché coi 18 anni del più grande il premio cambia, non si capisce bene perché. Mangia lo stesso…

Leggi tutto

Quanto tempo sprecato a leggere…

Quanto tempo sprecato a leggere…

di Era Somazzi Bella l’acrobatica dissertazione fatta dai candidati al Consiglio degli Stati Lombardi e Abate sulla lungimiranza della signora Merkel nell’aprire agli immigrati, poiché, a causa della decrescita demografica, nel 2030 il sistema pensionistico europeo, così come è stato concepito, collasserà. Il candidato pipidino Lombardi prosegue evidenziando come gli immigrati andranno a ingrassare la lunga lista di disoccupati e conclude l’exploit ricordando che presto bisognerà votare la riforma del sistema dell’AVS, riforma assolutamente necessaria…

Leggi tutto

Quadri alla scuola? Cos’è, uno scherzo?

Quadri alla scuola? Cos’è, uno scherzo?

di Lou B. È notizia fresca fresca che l’onorevole Lorenzo Quadri sarà a capo del Dicastero formazione, sostegno e socialità, costituito da Educazione, giovani, integrazione e informazione sociale e attività sociali. La notizia mi ha fatto quasi cadere dalla sedia per lo shock. Ma come? Ma è uno scherzo? Eppure non è il 1. aprile… Come docente con un’esperienza di quasi 20 anni pensavo di averle davvero viste tutte, ma probabilmente mi sbagliavo. È di…

Leggi tutto

Il sesso a scuola

Il sesso a scuola

di Corrado Mordasini La recente polemica creata dal PPD va a colpire le solite strutture e istituzioni che per mandato, come la scuola, hanno l’obbligo di sconfinare, secondo loro, in un territorio che, se non dev’essere dei genitori, deve almeno avere un posto d’onore per la religione cattolica. Dunque niente omosessuali, niente aborti, niente preservativi… e insomma queste storie le conosciamo. In particolare, a sentire il PPD i centri di pianificazione familiare sembrano quasi una…

Leggi tutto

Ti aumentano le tasse…

Ti aumentano le tasse…

di Marco Cagnotti …e non ti spiegano perché: in poche parole, ecco l’aumento dei premi di cassa malati. A cosa serve lo Stato? A fornire ai cittadini i servizi essenziali: sicurezza, giustizia, istruzione… e anche sanità. Come si finanzia lo Stato? Con il fisco: imposte e tasse. Tu paghi le imposte, con un’aliquota crescente con il reddito, e con quei soldi lo Stato ci paga gli stipendi dei poliziotti, dei magistrati, dei docenti, insieme a…

Leggi tutto

Autoerotismo à la carte

Autoerotismo à la carte

di Corrado Mordasini No, dico, il paese non è allo sbando, ma qualche problemino c’è: disoccupazione, lavoro nero, crisi, licenziamenti, traffico e inquinamento. Non sono io che devo decidere le priorità, ma mi sembra che il PPD abbia qualche problema a concentrarsi sul lavoro. Infatti una recente interpellanza del deputato Agustoni, in forza al partito di Dio (supponiamo nelle truppe d’assalto), attacca il manuale di educazione sessuale che viene distribuito alle Medie. Chiariamo una cosa:…

Leggi tutto