Boom di frontalieri, Lega e AITI che dicono?

Boom di frontalieri, Lega e AITI che dicono?

Molte volte, in politica, basterebbe il buon senso. La recente polemica sui famosi 20 franchi all’ora che per Modenini sono troppi per il Ticino mostra come il padronato, o gran parte di esso, il buon senso non sappia neanche cosa sia. Bene ha fatto ieri Fabrizio Sirica, vicepresidente del PS, a chiedersi se “dare meno di 20 franchi all’ora si chiama difendere la ‘libertà economica’ o promuovere la ‘libertà di sfruttamento’”. Rincarando la dose, affermando…

Leggi tutto

Sindaco Bernasconi: i soldi non si respirano

Sindaco Bernasconi: i soldi non si respirano

“La sera e la mattina è veramente un caos”, afferma con fare sicuro il sindaco PPD di Novazzano, Sergio Bernasconi. Che, sul leggerissimo aumento (+123%) dei transiti al valico di Brusata, ci va ancora più pesante: “Queste cifre preoccupano, perché il traffico ha influssi diretti sui nostri cittadini”. Caspita, bravo sindaco! Ma… è per caso lo stesso sindaco che a inizio 2015 per motivi di saccoccia (leggi, moltiplicatore) spianò la strada a una ditta italiana,…

Leggi tutto

Le Migliori di Facebook: Un cantone “frontalierofobico”

Le Migliori di Facebook: Un cantone “frontalierofobico”

In Canton Ticino sarebbe giusto, oramai, purtroppo, creare il termine “FRONTALIEROFOBICO”… Causa una classe politica ticinese la più mediocre della storia cantonale, che ha saputo solo additare (mentendo sapendo di mentire) il lavoratore frontaliere (facile “preda” perché non vota in Ticino) come “causa di tutti i mali” instaurando nel ticinese una sorta di “fobia”, “ignoranza” nei confronti di gente di cultura più che affine. Luciano Milan Danti

Leggi tutto

Il Meglio di Facebook: Gobbi, come ti disinformo la popolazione…

Il Meglio di Facebook: Gobbi, come ti disinformo la popolazione…

Grazie al casellario giudiziale 33 richieste di permessi B e G sono state respinte… rappresentano ben il 17% delle domande con evidenze penali esaminate, una percentuale che il governo ritiene “significativa, a dimostrazione dell’efficacia della misura introdotta e di quanto essa permetta di perseguire gli obiettivi del DI in termini di sicurezza e di ordine pubblico.” Peccato che quelle 33 domande rappresentino solo lo 0,11% delle 27’698 richieste totali di permessi, e lo 0,18% delle 17’468 sono…

Leggi tutto

“Quelle di Quadri spero siano solo esternazioni elettorali”

“Quelle di Quadri spero siano solo esternazioni elettorali”

della Redazione Come prevedibile, la boutade di Quadri sulla questione degli organi di cui abbiamo reso conto stamattina ha avuto strascichi. “Quelle sulla questione degli organi spero che siano solo le solite esternazioni elettorali di Lorenzo Quadri”, afferma Carlo Maderna, membro della segreteria della FeLSA CISL da noi contattato. “Esternazioni che comunque danno sempre fastidio e creano ad arte un clima contro l’incolpevole frontaliere, che è un lavoratore come lo è un lavoratore ticinese. Un…

Leggi tutto

Non sei domiciliato? Allora puoi anche crepare

Non sei domiciliato? Allora puoi anche crepare

della Redazione Scrive Lorenzo Quadri sulla sua pagina web: “Proprio vero che le sorprese non finiscono mai; specie quelle brutte. Capita infatti che da inizio maggio nell’ambito dell’attribuzione degli organi destinati ad un trapianto, i frontalieri saranno equiparati ai domiciliati. A patto – e ci mancherebbe altro – che siano affiliati alla (s)cassa malati elvetica. La geniale pensata è contenuta in un’ordinanza del Consiglio federale, come al solito all’insegna della calata di braghe, del “dobbiamo…

Leggi tutto

Cazzo vuoi frontaliere di merda

Cazzo vuoi frontaliere di merda

di Corrado Mordasini Io sono uno di larghe vedute. Per me, ognuno ha diritto di dire la sua, e ci mancherebbe. A qualcuno magari non piacciono gli Italiani, anche se io non condivido. A qualcuno non piacciono i frontalieri, che per me sono solo persone che cercano di guadagnarsi il pane, anche se capisco che, sei hai perso il lavoro e al tuo posto hanno preso uno di Varese, un po’ ti girano le balle….

Leggi tutto

Grazie Eveline

Grazie Eveline

di Bruno Samaden Ueli Maurer l’aveva detto, e noi siamo stati gli unici in questo Cantone a dargli la giusta rilevanza: non c’erano alternative all’Accordo sui frontalieri varato da Widmer-Schlumpf con la controparte italiana, che andava bene e che era il massimo che si poteva ottenere. Dall’entrata in vigore dell’accordo, la Svizzera guadagnerà di più: la Confederazione tratterrà l’8% in più rispetto a quanto deciso dalla precedente intesa, risalente al 1974. Ma c’è di più….

Leggi tutto

Che d-IRE?

Che d-IRE?

di Ipazia Cosa pensare dello studio dell’IRE (Università di Lugano) sul mercato del lavoro in Ticino? In un mondo normale ci si dovrebbe dapprima degnare di leggere le 100 pagine del rapporto, assicurarsi di averle capite e poi dare sfogo a ogni tipo di considerazione. I più rigorosi potrebbero addirittura immaginare di elaborare uno studio alternativo che, su basi scientifiche, smonti pezzo per pezzo il lavoro degli accademici nostrani. Invece nel Ticino del leghismo diffuso…

Leggi tutto
1 2 3 6