Quadri è allergico alla democrazia. E il PPD risponde

Quadri è allergico alla democrazia. E il PPD risponde

La decisione del comitato cantonale del PPD di bocciare l’iniziativa sulla Civica di Siccardi ha fatto arrabbiare non poco Lorenzo Quadri, il quale ha lanciato la sua fatwa quotidiana contro il partito di Fiorenzo Dadò. Solo che la nuova presidenza sembra stia facendo bene ai pipidini, visto che al consigliere nazionale leghista sono arrivate a stretto giro di posta repliche e lezioni di democrazia. Accusati di “uregiateria” e di essere dei voltagabbana, Giorgio Fonio e…

Leggi tutto

Non è una questione di appartenenza politica, ma di umanità

Non è una questione di appartenenza politica, ma di umanità

della Redazione In un recente dispaccio alle sue truppe, Lorenzo Quadri ha tirato bordate verso i socialisti che sono andati a Como per vedere con i propri occhi e rendersi conto della situazione dei migranti addossati alla frontiera, a pochi metri da Chiasso. Per l’assenteista consigliere nazionale, insomma, è sbagliato rendersi conto di quanto avviene dietro l’angolo, osservare l’umanità che lì è costretta a vivacchiare, vedere e non finir più di contare i minori non…

Leggi tutto

Giorgio Fonio: “Questi casi gridano vendetta al cielo”

Giorgio Fonio: “Questi casi gridano vendetta al cielo”

di Jacopo Scarinci Bambini che si vedono un genitore allontanato anche se l’altro è svizzero. Padri e madri cui viene revocato il permesso di soggiorno perché non riescono a mantenersi: nel 2015 ben 81. Manuele Bertoli ha denunciato per primo queste gravissime decisioni, e qualcosa sta iniziando a muoversi anche in Gran Consiglio. Ne abbiamo parlato con Giorgio Fonio, firmatario di un’interrogazione al Consiglio di Stato che mira a capire, soprattutto, quanti figli svizzeri siano…

Leggi tutto

Chiasso è nei Pantani

Chiasso è nei Pantani

di Marco Cattaneo Chiasso sembra sempre più un misto tra la “Dallas” di J.R. Ewing (giochi di potere, spartizioni, assunzioni allegre) e “Beautiful”, grazie al desolante intervento durante la riunione costitutiva del Legislativo di Gianluca Tettamanti, figlio di Roberta Pantani, neo eletto in Consiglio comunale. “Vedendo la passione e l’impegno che mia madre mette a favore dei cittadini ticinesi e chiassesi, è nata in me la voglia di rendermi utile e fare qualcosa di concreto”…

Leggi tutto

Fonio minacciato: paüüüüra!

Fonio minacciato: paüüüüra!

di Corrado Mordasini No, ma dai, ma che schifezza è questa? Ma che squallida indegnità, che pochezza cerebrale! Il povero Fonio è stato anonimamente minacciato con le seguenti parole (alleghiamo documento incriminato): “Muore la pecora Muore l’agnello Muore il bue E l’asinello muore la gente piena di guai ma il porciello del Fonio non muore mai ! Achtung!!” Come dicevamo, vergognoso. Qualsiasi minacciatore professionista vomiterebbe per tanta scarsità di fantasia. Lasciamo perdere poi l’analfabetismo: scrivi…

Leggi tutto

Fonio, Maranesi, Bottinelli, Lancianesi: una medaglia al valore

Fonio, Maranesi, Bottinelli, Lancianesi: una medaglia al valore

Così potremmo definirla, a poche settimane dalle comunali, la querela di Roberta Pantani ai quattro Consiglieri comunali che in un’interrogazione al Municipio avevano espresso dubbi sulla promozione del Fratello Ruggero, alias “Jimmy il fenomeno”. Il Municipio aveva risposto dicendo, in poche parole, che i Consiglieri non devono ficcare il naso in assunzioni o promozioni del personale. La querela si baserebbe su una frase inserita nel testo dell’interrogazione, un pretesto un po’ debolino a dire il…

Leggi tutto

Chiasso come Corleone

Chiasso come Corleone

di Corrado Mordasini “Chiasso come Corleone”, così titola Giorgio Fonio in un suo commento sui social in reazione a una risposta del municipio chiassese. In un’interrogazione lo stesso Fonio – con Denise Maranesi (PS), Jessica Bottinelli e Mauro Lancianesi (Verdi) -, si chiedeva se fosse opportuno promuovere il fratello della Municipale Roberta Pantani, soprannominato “Jimmy il fenomeno”. Il fratello di Pantani era già stato sanzionato dal Comune per aver insultato dei consiglieri comunali avversari alla…

Leggi tutto

Giorgio Fonio non veste Armani

Giorgio Fonio non veste Armani

di Alessandro Schirm Scrive Giorgio Fonio in un post sul suo profilo Facebook: “In queste ore si fa un gran parlare della questione Armani. Molte le prese di posizione politiche. La prima preoccupazione è quella di sapere quanti sono i lavoratori residenti e quanti i lavoratori frontalieri. La seconda invece sembrerebbe essere quella relativa una possibile perdita fiscale per il Cantone e per il Comune. Ho letto pochi commenti a sostengo di persone, essere umani…

Leggi tutto

Pensa te quei comunisti dell’OCST…

Pensa te quei comunisti dell’OCST…

di Bruno Samaden Gianni Righinetti deve aver esagerato col panettone a Natale, visto che nell’editoriale pubblicato ieri sul “Corriere del Ticino” ha in pratica dato dei sovietici a quelli dell’OCST. Il sindacato cristiano sociale contro l’apertura dei negozi il 27 dicembre ha condotto, secondo il Nostro, una battaglia “parsa ideologica all’eccesso, rasentando anche il fanatismo”. Non pago di questa sparata, l’illuminante editorialista ha definito assurda la richiesta fatta da quei comunisti dell’OCST, e indirizzata al…

Leggi tutto

Davide e Golia

Davide e Golia

della Redazione Dunque l’hanno smantellato: il letamaio xenofobo non c’è più. Dopo alcune ore frenetiche, alla fine gli admin hanno deciso che non ce l’avrebbero fatta a emendarlo. Sicché hanno chiuso Satira Ticino. L’hanno buttata nell’unico posto in cui meritava di stare: la pattumiera. Tutto è cominciato ieri mattina qui sul GAS, con due articoli nei quali si faceva notare come Satira Ticino, della quale uno degli admin era Oreste Pejman, candidato al Gran Consiglio…

Leggi tutto