Fuga di Gas: Sempre e solo casi isolati, Gobbi?

Fuga di Gas: Sempre e solo casi isolati, Gobbi?

La lista di comportamenti sconvenienti da parte di agenti di polizia si allunga: nel nostro scoop di stamattina è il turno delle guardie di confine. Norman Gobbi potrebbe per favore dirci se continua a trattarsi sempre e solo di casi isolati o forse, ma forse eh, un problema c’è?

Leggi tutto

“Trattata da criminale senza motivo: è perché sono di origine straniera?”

“Trattata da criminale senza motivo: è perché sono di origine straniera?”

della Redazione Samah è una solare donna svizzera, di origine egiziana: oltre ad essere una brava insegnante di danza orientale, è un’artista di fama internazionale nel campo delle danze popolari, molto impegnata nel sostegno alla scolarizzazione in Egitto attraverso numerose iniziative da lei promosse. Samah pochi giorni fa è stata vittima di un caso di palese mancanza di rispetto, se non di esplicito abuso di autorità, da parte delle forze dell’ordine. E racconta a noi…

Leggi tutto

Gobbi, difendere i poliziotti sì e i procuratori no?

Gobbi, difendere i poliziotti sì e i procuratori no?

di Corrado Mordasini “Da anni mi batto e mi espongo in prima linea per tutelare i nostri agenti di polizia da ogni sorta di violenza e minaccia nei loro confronti. Ma per essere efficaci e far sentire la nostra voce a Berna serve l’aiuto e la collaborazione di tutti voi cittadini. Agiamo a favore di chi garantisce sicurezza e ordine pubblico sul nostro territorio”.  Questo dichiara Norman Gobbi, dopo Borradori, a difesa dei funzionari di polizia sottoposti ad aggressioni….

Leggi tutto

Sono sempre “casi isolati”?

Sono sempre “casi isolati”?

di Bruno Samaden Interpellato da Massimiliano Ay, il Consiglio di Stato ha ribadito come le procedure di selezione dei futuri agenti di polizia sia parecchio rigida, e che vengono svolti numerosi accertamenti sia in fase di formazione sia di assunzione. Ay si era giustamente preoccupato dopo il nostro scoop sul poliziotto con simpatie nazifasciste (http://gas.social/2016/01/27/fascisti-con-la-pistola/), e oltre questa risposta di facciata che punta a salvare capra e cavoli senza entrare affatto nel merito delle questioni…

Leggi tutto

Terrorismo a Locarno

Terrorismo a Locarno

di Corrado Mordasini “Distabilizzazione” istituzionale: dove siamo? Ai tempi degli Anni di piombo? Le Brigate Rosse hanno rapito qualcuno? I terroristi di Ordine Nuovo hanno messo una bomba alla stazione? No, fortunatamente no. Il presunto tentativo di Destabilizzazione (e non “DIstabilizzazione”) è invocato dal liberale Salvioni. Che è poi un classico dei liberali in difficoltà, che, emuli di Berlusconi, strillano al pericolo rosso. Ma in questo caso, il pericolo rosso, o meglio i socialisti di…

Leggi tutto

Il PS rincara la dose: “Il Municipio di Locarno fa lo struzzo”

Il PS rincara la dose: “Il Municipio di Locarno fa lo struzzo”

della Redazione Abbiamo dato in anteprima esclusiva la notizia della condanna in Appello di due agenti della Polizia comunale di Locarno per una fila di reati (http://gas.social/2016/03/19/agenti-della-comunale-di-locarno-pesanti-condanne-in-appello/), abbiamo offerto una sintesi della sentenza della Corte di appello e revisione penale nella quale abbiamo descritto con dovizia di particolari di cosa si sono effettivamente resi responsabili i due agenti (http://gas.social/2016/03/25/caso-dei-due-agenti-condannati-a-locarno-ecco-cosa-e-successo-quella-mattina/) ma niente, il Municipio di Locarno non dà risposte. Perché non si può definire “risposta” quel…

Leggi tutto

Caso dei due agenti condannati a Locarno, ecco cosa è successo quella mattina

Caso dei due agenti condannati a Locarno, ecco cosa è successo quella mattina

Il caso dei due agenti della Polizia comunale di Locarno condannati in Appello è preoccupante. Il Municipio per bocca del capo dicastero sicurezza Salvioni minimizza e afferma che questo e altri quesiti riguardanti i comportamenti della Polizia posti ieri dal PS locarnese siano “quesiti dal sapore pre elettorale e destituiti da qualsiasi elemento reale”. Peccato che la sentenza della Corte di appello e di revisione penale dica tutt’altro. Abuso di potere, sequestro di persona, vie…

Leggi tutto

La polizia che ci piace

La polizia che ci piace

di Corrado Mordasini Che la sbirraglia sia invisa alla sinistra è, purtroppo, un fatto storico. Secoli di manganellate di gendarmi al soldo della borghesia e della nobiltà hanno lasciato una scia di diffidenza congenita e quasi genetica. Lo scandalo delle schedature di due decenni fa non ha fatto che acuire il senso di soffocamento che il sinistro o la sinistra percepiscono. Si vive un po’ come gazzelle, sempre con la testa sopra le erbe per…

Leggi tutto

La sicurezza percepita di Gobbi

La sicurezza percepita di Gobbi

di Bruno Samaden Contrordine: la Lega non vuole più i muri. Intervistato da “Il Giorno”, Norman Gobbi ha detto che la storia di erigere un muro a Chiasso e salvare così i noss gent dal mondo intero è provocatoria, che non sarebbe la soluzione migliore. Già che c’è, lo dica agli invasati che girano indisturbati sui social o nei bar e che, soprattutto, lo hanno votato. Il controllo sistematico alle frontiere, dice, sarebbe meglio. Insomma,…

Leggi tutto
1 2