Wine sharing, per condividere rarità inarrivabili

Wine sharing, per condividere rarità inarrivabili

di Olaf Il vino è passione, e come tutte le passioni deve essere coltivata. E bene. Piccolo problema, da una ventina d’anni a questa parte le bottiglie di un certo livello costano un occhio della testa. Ci hanno pensato prima giapponesi e americani a portare i prezzi a un livello altissimo, decuplicandoli in poco tempo; poi, non contenti di ciò, sono arrivati i cinesi e i russi a spingere determinate etichette oltre ogni limite. Di…

Leggi tutto

Il vino vegano? Moda inutile e pure un po’ idiota

Il vino vegano? Moda inutile e pure un po’ idiota

di Olaf È l’ultima frontiera dell’enologia, fatta per venire incontro a una fetta di pubblico sempre più vasta: il vino vegano, ossia fatto ed elaborato senza alcun additivo di origine animale. Una moda, inutile come spesso sono le mode, e pure un po’ idiota, caratteristica anche questa delle mode, visto che rischia pure di danneggiare la qualità dei prodotti. Spieghiamoci subito: che il vino sia un prodotto totalmente vegetale è fuori di dubbio, visto che…

Leggi tutto

Il vino, la cultura e le cazzate

Il vino, la cultura e le cazzate

di Santerre Bisogna essere brutti dentro per essersi molto divertiti alla “Bacchica” che ha avuto luogo a Lugano lo scorso fine settimana. Da che mondo è mondo, il vino è cultura, storia del territorio, un racconto che si perde nelle generazioni e nei sapori, nella vendemmia e nella degustazione, nei boccalini e nelle tradizioni. Ma chi, come me, ha avuto la sventura di girare per Lugano in quei giorni, e magari a differenza di me…

Leggi tutto

Ticino di vino

Ticino di vino

di Corrado Mordasini Che scopo del mattinonline sia dare una percezione al Ticinese medio di vivere una nuova invasione barbarica ormai è un assunto. Zingari feroci e rifugiati pieni di malattie letali rendono ormai il sonno della casalinga di Viganello un concentrato di incubi drammatici e dall’esito letale. In questo solco, il grido sconvolto di un lettore non poteva restare inascoltato. L’anonimo corrispondente del mattinonline strilla giustamente allo scandalo perché un cameriere, in uno dei…

Leggi tutto