Le Temps e la scuola ticinese

È una polaroid de “La scuola che verrà” e del referendum lanciato dall’UDC contro questa riforma, l’articolo di Le Temps intitolato “La riforma scolastica ticinese non piace alla destra populista”. È un’istantanea scattata sulla realtà di un Cantone, il nostro, dove ogni cosa – perfino la scuola – diventa il pretesto e si fa terreno di un sanguinario e feroce scontro ideologico.

Read more

L’assalto al treno e alle FFS

Un altro monopolio, quello delle FFS, sembra ormai al tramonto. Ad averlo scalfito, qualche tempo fa, è stato l’Ufficio federale dei trasporti con uno sciagurato progetto di concessione delle linee ferroviarie. Una ridistribuzione grazie alla quale, a partire dal 2019, alcune di queste tratte passeranno dalle Ferrovie federali ad altri. Una privatizzazione bella e buona che da più parti si teme possa andare a intaccare uno dei servizi pubblici più efficienti e in salute della Confederazione.

Read more

GAS invita a: incontro con Saverio Tommasi, sabato 26 a Lugano

Tommasi, schierato sul fronte dei più deboli, sfrutta le sue capacità per dare voce agli ultimi, immigrati, poveri, persone con disagio fisico e psichico. Questo agire gli ha fatto guadagnare l’odio dell’estrema destra italiana e nostrana, che vede in lui ciò che tutto odia. Un uomo che il nostro Consigliere Nazionale Lorenzo Quadri definirebbe “buonista coglionista” all’ennesima potenza. Incontralo sabato 26 Maggio a Lugano, presso lo Spazio 1929, alle 18.30

Read more

Il cardiocentro è sotto attacco?

Nessuno ha tentato di mettere in dubbio in nessun modo la professionalità o la bravura di medici e personale del Cardiocentro, al limite si mette sotto accusa una gestione finanziaria disinvolta. D’altronde si parla di debiti e per parecchi milioni. Gli “amici” smentiscono e dicono che porteranno le prove che il Cardiocentro non ha nemmeno un franco di debito. Bene, le aspettiamo e saremo i primi a essere felici se quei milioni di debiti non esistono.

Read more

Il femminismo ai tempi del Royal Wedding

Perché alla fine sembra ridursi tutto a quello: possiamo studiare, trovare un lavoro, essere indipendenti, ma poi arriva sempre il momento in cui dobbiamo trovare marito. Possibilmente ricco e generoso, che ci permetta di non fare nulla tutto il giorno se non strisciare la sua agognata carta di credito. Ma la donna non è e non deve essere questo. Dobbiamo esortare le bambine a inseguire i loro sogni, ma questi non si riducano a indossare un abito bianco. Insegniamo, invece, alle nostre figlie ad essere libere e indipendenti.

Read more
Pagina 10 di 332« Prima...89101112...203040...Ultima »