Ce lo metteranno nel tubo (il traffico)

Di

Gotthard-Strassentunnel Nord-Süd

di Shevek

faccinaGASshevek
Stupisce. Stupisce molto, davvero. Proprio quelli che “Meno stato! Meno Stato!” oggi sono qui a raccontarci come dovremmo essere fiduciosi nelle promesse dello Stato. In particolare una: quando ci saranno due canne sotto il Gottardo, il Governo, giurin giuretta, aprirà una e una sola corsia in ogni galleria. E oplà, siore e siori, il flusso dei veicoli non aumenta! Uguale uguale a prima.

Sì, proprio. C’è da scommetterci. Te l’immagini in luglio 10 chilometri di vacanzieri incolonnati ai due portali e la doppia galleria con una sola corsia ciascuna? Per non dire degli autotrasportatori, la cui lobby a Berna comincerà a insistere per avere sempre i due tubi liberi. Quanto pensi che resisterà il Governo? E quindi giù traffico, liscio liscio attraverso le Alpi, fino a… già, fin dove? Ma è presto detto: a Sud, fin nel Mendrisiotto. A far code anche più lunghe e più puzzolenti di prima e a impestare i polmoni di chi ci abita.

Sicché no, noi non ci fidiamo. Buffo, vero? Proprio noi, cioè quelli del “Più Stato”, non ci fidiamo dello Stato. E sai perché? Semplice: perché nello Stato, al Governo, nella stanza dei bottoni dove si decide, ci sono loro, quelli del “Meno Stato! Meno Stato!”, sempre pronti a far favori a chi della gente e dell’ambiente se ne sbatte.

Perciò toh: firma qui. Firma e spedisci il formulario. Ché non sia mai che gliela diamo vinta un’altra volta.

20141007shevek2

(Foto: Raimond Spekking, S. Boroni)

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!