Próxima estación: Esperanza

Di

20141024tannino

di Giaci Tannino

faccinaGAStanninoMario Borghezio, noto esponente della Lega Nord, durante il talk show Servizio Pubblico (in onda giovedì sera su La7), ha ribadito il concetto che la priorità sono gli Italiani. Questo per quanto riguarda il lavoro, gli aiuti statali eccetera. Ma tu guarda! Sono gli stessi argomenti che porta la nostra simpatica e apertissima Lega dei Ticinesi, ovviamente coi suddetti al posto degli Italiani! Mi direte: “E sticazzi!”.

Ok, si chiamano entrambe Lega, parlano la stessa lingua (dialèt lumbard e ticines) e si trovano nella stessa regione sudalpina. Per non parlare dei temi politici. Coincidenze?

Forse sì, forse no. Ma un pensiero viene spontaneo.

Una volta, credo durante una lezione di Storia alle Medie, un professore ci spiegava come le montagne influiscano sulla visione delle persone. Hai sempre ‘ste montagne davanti, quindi l’orizzonte vicinissimo. Avendo basso l’orizzonte, hai l’impressione che il mondo finisca lì, a un palmo dal tuo naso.

Perché alcune popolazioni, che non hanno “ostacoli visivi”, si spostano anche per 2-3 ore in auto, mentre dalle nostre parti il solo pensiero di andare a Lugano da Bellinzona sembra quasi un’impresa? Psicologicamente potrebbe influire anche sull’apertura verso il nuovo e il diverso?

Di sicuro questi partiti populisti fanno leva sullo straniero per motivi politici ed elettorali, con l’elettore più ottuso che abbocca e basta. Vede il diverso, gli dicono che gli ruba il lavoro e s’incazza con lui senza neppure capire la storia di quell’uomo o di quella donna.

Sarebbe bello poter regalare a tutti un viaggio lontano da casa per aiutare la mente ad aprirsi di più. Magari l’avventura, la conoscenza di nuove persone e di altre culture potrebbe ammorbidire questo l’odio verso il povero straniero.
Ricordiamo sempre che i viaggi lunghi stancano. Immaginiamo di viaggiare per giorni, arrivare a destinazione e invece di trovare un pasto caldo ricevere un numero identificativo, una sala d’aspetto con gente che all’esterno grida: “Fuori dai coglioni!”.

Comincia male l’avventura, n’est-ce pas?

(Foto: Brian Voon Yee Yap)

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!