Alla ricerca dell’ignoto

Pubblicità

Di

20141111follettorosso

del Folletto rosso

follettorossoIn passato il Folletto si è divertito a sfottere lo stravagante capogruppo del PPD, censore della morale cantonticinese. In più di un’occasione le battute dell’istrionico politico sono state prese per quello che apparivano: una sorta di scherzo goliardico di un annoiato rampollo.

Dobbiamo ricrederci: con un pistolotto sul “Corriere del Ticino”, il serio Dadò mette al bando questi modi di fare, condannando senza pietà “selfie, barzellette e karaoke” e altri atteggiamenti con cui i suoi colleghi politici si mostrano ai cittadini con imperdonabile leggerezza invece di risolvere in modo serio i pressanti problemi del Paese.

Vi invitiamo quindi a rileggere con questa diversa ottica, ovvero pensando all’indefesso impegno del nostro austero eroe, la seguente mini-serie di dichiarazioni che il valmaggese ha sentito il bisogno di affidare alla stampa

  • “Ecco cosa e come mangiavamo scalando il Dhaulagiri.”
  • “Certo che credo nell’esistenza dello Yeti. E adesso ne abbiamo una conferma.”
  • “La vera grande sfida che ora ci rimane, e di cui credo abbiamo bisogno, è in noi, alla scoperta dell’ignoto che ci portiamo dentro.”

Ignoto e/o vuoto?

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!