Ma allora c’è speranza!

Pubblicità

Di

20141130cagnotti

di Marco Cagnotti

faccinaGAScagnottiDobbiamo esser sinceri: siamo stupiti. Perché, a sentire i sondaggi, Ecopop in Ticino sembrava dover riscuotere un plebiscito. Per non dire di tutto il trollame fetente che appesta i social media, compresi i commenti del GAS: pareva quasi di sentirli godere in anticipo alla prospettiva di ficcare Ecopop su per il didietro dei Ro$$i. Perché loro sono astuti come faìne, loro sì che hanno capito come gira il mondo, va’ là. Loro sì che sanno come si lancia un segnale potente a Berna: una roba da far saltare sulle cadreghe le sette capre a Palazzo federale, proprio. E invece…

…invece niente: quasi 2 Ticinesi su 3 l’han rispedita dove merita. Ossia nella spazzatura. L’hanno letta e studiata con attenzione, hanno fatto due conti, si sono resi conto che Ecopop era una cagata pazzesca che nemmeno la fantozziana corazzata Potëmkin… e alla fine l’hanno trombata. Chiamali scemi.

Beh, son soddisfazioni, va’.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!