PPD e GdP: Leghisti fuori porta

Di

20141110follettorosso

del Folletto Rosso

follettorossoDov’erano quelli che si riempiono la bocca con la carità cristiana? Facile domanda in chiusura della manifestazione in favore dei bambini ecuadoriani e contro la politica reazionaria di Gobbi. C’erano i Socialisti, c’erano i Liberali, c’erano i Verdi e c’erano altre formazioni. Ma non c’erano né i Pipidini né gli esponenti della Chiesa. A fronte di un generoso fra’ Martino (o di un vescovo come Grampa), ecco un partito “di ispirazione cristiana” con il suo giornalino appresso (il “Giornale del Popolo”: ma quale popolo?), che si sono distinti con due perle.

La prima: un commento leghista del vicedirettore Gian Maria Pusterla, subito ripreso e pubblicato integralmente sul “Mattino”, gongolante per tanto leghismo fuori porta. La seconda: l’assenza totale della notizia che parecchie centinaia di persone hanno partecipato alla manifestazione. In compenso, il “Giornale del Popolo” riporta la notizia sulla manifestazione a Pedrinate della Lega, alla quale hanno preso parte… 11 persone!

Questo è il PPD di oggi e quello è il suo giornale.

(Foto: Billy Hathorn)

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!